Denuncia alla Guardia di Finanza

di giotto_68

Per diversi mesi ho frequentato un dottore che non mi ha rilasciato nessuna ricevuta.
Siccome mi ha procurato danni e perdita di tempo volevo denunciarne il fatto.
Come posso fare? Nel sito della guardia di finanza c’è già un modulo ma non ammette anonimato cosa che invece, se è possibile, gradirei.
grazie.-di-finanza-dottore-non-rilascia-fattura

  

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere attinenti a:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Consumatori

Una lettera scelta dal caso proprio per te...

93 commenti a

Denuncia alla Guardia di Finanza

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Monk -

    Fino a qualche tempo fa, la denuncia per mezzo del numero telefonico della Guardia di Finanza (il 117, istituito nel 1996) poteva essere inoltrata anche in modo anonimo. Tuttavia, a seguito del polverone sollevato, il 117 non accetta più denunce anonime.

    Non credo, ad ogni modo, che l’anonimato sia un pregio: credo, piuttosto, che sia corretto che chi inoltra una denuncia si assuma le responsabilità di ciò che asserisce, altrimenti la delazione sarebbe all’ordine del giorno.

  2. 2
    PsicoPatìk -

    Puoi recarti nel più vicino comando della G.d.F dove puoi raccontare l’accaduto e produrre un semplice esposto.
    Dovrai comunque fornire i tuoi dati, saranno loro a consigliarti l’iter da seguire.
    In ogni caso se la tua segnalazione verrà tenuta in seria considerazione e le procedure del caso verranno avviate, quel dottore-evasore non saprà mai chi lo ha denunciato.
    La G.d.F. non è tenuta ad informare il denunciato circa il denunciante.
    Fidati.

    PsicoPatìk

  3. 3
    giotto_68 -

    grazie

  4. 4
    filoss -

    io vorrei denunciare il mio datore di lavoro che, solo perchè mi sono fatta male e sono dovuta rimanere a casa mi ha tolto il premio dallo stipendio e lui, invece evade l’iva comprando mobilio per la sua casa e facendolo risultare come dell’ufficio. solo quest’anno si é detratto qualcosa come 2 anni di stipendio miei, ovviamene ho bisogno dell’anonimato.. è vero che l’identità del denunciante non viene resa nota al denunciato?
    grazie

  5. 5
    giustizia -

    Oggi uno dei piu grandi mali della nostra società è l’evasione fiscale, che ha contribuito e non poco a far si che oggi le cose stanno cosi.
    I primi garanti dobbiamo essere noi onesti cittadini quindi non abbiate paura a denunciare, tanto la legge è dalla parte degli onesti.

  6. 6
    en -

    Sì, in effetti in italia le cose funzionano talmente bene che tutti i politici sono onesti, i ladri in prigione, nessuno spaccia droga, non ci sono clandestini ecc… ecc… ah ! e sopratutto vissero felici e contenti nel Belpaese

  7. 7
    FLA66 -

    Io mi trovo in una situazione umiliante. Mi sono rivolta ad un medico legale per fare una perizia, sono diventata sua paziente poichè esercita anche come oculista.
    Mi ha fatto subito capire che gli piacevo e dopo qualche incontro mi è letteralmente saltato addosso. Io, purtroppo, l’ho lasciato fare e me ne sono amaramente pentita. Non voglio certo denunciarlo per molestie sessuali anche perchè avrei dovuto oppormi. Inoltre ho anche un compagno e non voglio certo sollevare polveroni. Insomma vengo al punto; ho emesso un assegno di 500 euro proprio per non fargli pensare a nessun tipo di favore in cambio di nulla. Ha incassato l’assegno e non mi ha emesso fattura e non solo; quando ho manifestato un interesse nei suoi confronti, era ovviamente molto dolce e carino prima di… ha iniziato a maltrattarmi, a questo punto ho incaricato un amica per proseguire la pratica ma pretendo almeno di avere la fattura; non mi fido assolutamente avendo avuto modo di capire che persona è; vorrei solo un consiglio su come comportarmi. Non mi sono mai sentita così umiliata nella mia vita già parecchio complicata.
    Grazie per la risposta

  8. 8
    peter -

    Vedi en che qui si vuole solo dire che non bisogna nascondersi dietro l’anonimato…….

  9. 9
    giotto_68 -

    capisco tante cose e mi dispiace che un uomo ti abbia dato fastidio….certe cose non le ammetto.c’è una cosa però che non sopporto…avevi un compagno e ti sei cercata una situazione …altri commenti non ne faccio diventerei poco educato. faccio un in bocca al lupo lo stesso…ma solo per la pena che mi fai e per il modo di approfittarsi su di te che ha avuto il dottore…anche se mi vengono dubbi che vi sia piaciuto sicuramente ad entrambi…invece della fattura io farei una bella chiacchierata con il tuo uomo…quello …di casa….credo sia più importante…..non ti scordare della tua coscienza.buona fortuna

  10. 10
    FLA66 -

    Grazie giotto68 per il consiglio è cioè fare una chiaccherata con il mio compagno e grazie anche per il giudizio, sai per giudicare bisogna essere a conoscenza di molte cose, personalmente cerco di farlo il meno possibile. Forse non è nemmeno il caso di diventare poco educati anche perchè alcune situazioni bisogna viverle, comunque grazie.

Pagine: 1 2 3 10

Scrivi un Commento
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie.
Rispetta l’autore della lettera e gli altri utenti: resta in tema, non chattare, scrivi sempre con lo stesso nome, fai un uso limitato di abbreviazioni SMS e Maiuscole.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
I commenti sono pubblicati alle ore 2, 6, 10, 14, 18, 22.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *

 caratteri disponibili

Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.