Salta i links e vai al contenuto

Il cuore gli dice di stare con me, ma la mente gli dice che è finita

di

Salve, sono una ragazza  e dopo un anno e mezzo mi sono più o meno lasciata col mio ragazzo. L’amore è come un fiore che va annaffiato giorno per giorno e se non gli si da l’acqua una, due, tre e altre mille volte, il fiore muore. Negli ultimi tre mesi, a causa dello stress degli esami l’equilibrio che avevamo creato si è annullato e piano piano non abbiamo più dato l’acqua al fiore che è seccato fino a morire.  Ci siamo comportati male entrambe e io pensavo che dopo l’esame avrei aggiustato le cose, ma il fatto è che prima dell’esame ci siamo lasciati.  Cioè lui voleva lasciarmi e alla fine io l’ho lasciato.  Dopo qualche giorno l’ho chiamato e ci siamo chiesti scusa per come ci eravamo comportata in quei mesi, ci siamo detti che ci eravamo sentiti tanto lontano fino a non riconoscerci più. Lui ha detto che i suoi sentimenti nei miei confronti sono cambiati e che il suo cuore gli diceva una cosa, cioè di stare con me e la sua mente gli diceva che ormai era finita.  Poi ho saputo da un nostro amico in comune, che lui vuole chiuderla qui che ormai è finita, che mi ricorderà sempre con affetto perché gli ho insegnato ad amare, ma che oramai è finita.  Lui è già andato avanti.  Io invece, mi danno in continuazione per come mi sono comportata in questi mesi e vorrei tanto ricominciare, vorrei provare a partire da zero e riprovare a stare insieme.. Io penso che se con quella determinata persona si stava bene e poi è successo qualcosa che ha fatto sì che tutto cambiasse, si può sempre tentare di riprovare. D

Domani ci vediamo per parlare. Premetto che sono passati otto giorni da quando ci siamo lasciati e io una sera l’ho chiamato per sapere quando vederci per parlare e alla fine ci siamo scusati e lui ha detto che non sapeva se potevamo riprovarci, ha pianto e mi ha detto della sua indecisione tra il cuore e la mente.  Poi ci siamo sentiti  l’altro ieri e abbiamo parlato tranquillamente di quello che avevamo fatto questi giorni, l’ho chiamato io per sapere quando vederci. Infine, oggi l’ho incontrato ed era molto tranquillo e mi trattava cone un’amica.  Ora, domani ci vediamo.  Lui sicuramente mi dirà che ci abbiamo privato ma che ormai è finita.  Io vorrei dirgli che potremmo riprovarci un’ultima volta, ma so che dirà di no. Abbiamo passato il primo anno felicemente, eravano innamoratissimi, e nonostante questi ultimi mesi siano stati tremendi,  c’erano volte in cui ritrovavamo quell’equilibrio e ritornavamo in noi, ci amavamo alla follia ed eravamo super felici.  Io non so se lui mi ama ancora, credo che ancora provi qualcosa per me, ma che voglia andare avanti a causa della sua testardaggine. Mentre io sto malissimo perché so che l’ho già perso, lui invece sa che io lo amo ancora ed è per questo forse che non ci sta male, forse quando sparirò lui si renderà conto di amarmi e tornerà ma io non ci ssarò più e l’avrò dimenticato per andare avanti. o forse non tornerà per non ferirmi o forse non tornerà perché non mi ama più.  Domani dobbiamo parlare e io so che nel suo cuore è ancora innamorato di me, ci siamo lasciati a causa di incomprensoni varie e non per altro.  Non so domani come fare per cercare di fargli mettere in considerazione la cosa di riprovarci.  Lui è molto testardo e le cose le fa più perché ormai le ha dette che perché ci crede davvero.  Io verrei mangiarmi i gomiti, ho rovinato tutto diventando una strinza e forse ho perso per ssempre l’unica persona che ho mai amato veramente. come posso fare domani,? Devo essere sincera o dirgli di si e tra qualche mese riprovarci? 

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

Il cuore gli dice di stare con me, ma la mente gli dice che è finita

  1. 1
    Rossella -

    Ti ho risposto ma il commento non è stato registrato. Dicevo che non ha senso sperare di recuperare il rapporto perché quando si arriva a mancarsi di rispetto non c’è vero amore. Ieri una ragazza ha detto che al suo matrimonio vorrebbe solo le persone con cui ha buoni rapporti e così ho pensato alla consuetudine di estendere l’invito anche a quelle persone che non vedi da una vita o ai parenti con cui hai avuto degli screzi. La stima non si recupera mai, la fiducia si perde per sempre… restano le circostanze. Come comportarsi? Ci si vede ma resta la freddezza perché siamo esseri umani. Ci si vede per mettere il bene comune, la pace, al di sopra del desiderio di veder passare il famoso cadavere seduti sulla sponda del fiume. Togliere l’odio significa limitarsi a non augurare il male… dunque non ha senso costruirci sopra dei castelli: – e perché l’ho incontrato con la moglie e mi ha salutato!- Grazie tante: ti ha salutato! Allora? Ciò non toglie che la sua vita è andata avanti e che non ha rimpianti. Oggigiorno è difficile avere una vita sociale perché inevitabilmente questa rischia di compromettere la pace della famiglia.

  2. 2
    limonene -

    io sono dell’opinione che se ci si lascia al primo problema, soprattutto quando si tratta di un problema abbastanza piccolo in confronto ai veri problemi della vita, allora non si tratta di vero amore. le persone che si amano veramente i problemi li affrontano e li superano insieme, non si lasciano senza possibilita’ di recupero. cercate di dialogare apertamente e tentate di salvare il rapporto. se lui vuole chiudere subito, senza alcuna possibilita’ di riprendere il rapporto, significa che non solo non ti ama veramente, ma e’ anche un immaturo. in bocca al lupo.

  3. 3
    maria grazia -

    non esistono le indecisioni “tra il cuore e la mente”, ma soltanto le indecisioni e basta. e quando uno è dubbioso, vuol dire che non è più innamorato ( o non lo è mai stato ). Mi dispiace, ma l’ unica cosa che ti rimane da fare è voltare pagina.

  4. 4
    rossana -

    Onda,
    sottoscrivo il commento di Limonene.

    dal mio punto di vista, hai ripetuto troppe volte la parola “amare”, in tutte le possibili salse. per esperienza, eccezioni escluse, chi troppo parla d’amore in realtà quasi sempre vorrebbe credere di stare vivendolo in pienezza ma di rado lo conosce nella sua forma più completa.

    dovete essere entrambi molto giovani, non ancora predisposti per un rapporto serio e profondo, volto più a dare che a ricevere.

  5. 5
    nevealsole -

    Bisogna essere capaci di fare delle rinunce quando si è in una relazione. Questo costa sacrificio e abnegazione, perciò dà la misura del nostro sentimento, della volontà di costruire un rapporto. Però non bisogna essere messi alle strette per capirlo… Finita la fase della conoscenza e dello slancio iniziale inizia la salita e come giustamente hai detto, un amore va coltivato anche sforzandosi di gestire gli stress personali e di contenerli per stare vicino all’altro. Non si tratta di stravolgere il tuo modo di essere per una persona che non sai nemmeno se sarà quella della tua vita… Ma significa dimostrarle che, nel qui ed ora, non la stai usando. Sarebbe bello vivere di tenerezze ma ognuno ha la sua vita, anche si è innamorati, e per un innamorato folle questa è una verità scomoda… Gestire le giornate, gli orari, gli impegni, e infilarci anche del tempo per la nostra dolce metà servirà a dimostrargli che vogliamo inglobare quella persona nel nostro mondo, continuando a fare la nostra vita. Non devi avere occhi solo per lui ma devi ricordarti di lui ogni tanto… Non lasciatevi andare a questi momenti perché basta un nonnulla per riprendervi… Un weekend con una bella chiacchierata… Qualche momento che sia per voi un’oasi di pace tra gli impegni della giornata

  6. 6
    Onda -

    Grazie a tutti!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.