Salta i links e vai al contenuto

Ho concluso con il mio passato, sbaglierei ad andarmene?

Ciao a tutti, è da un bel po’ di tempo che non scrivo qui. Avevo perso la password ma ora l’ho ritrovata. Credo di essere arrivato a un buon punto della mia vita, significativo direi. Ho compiuto da poco 18 anni e ho concluso con il mio passato, con il mio vecchio io. Ho formattato il mio pc, buttato cose inutili appartenenti al passato ecc. Sono un ragazzo nuovo, e questo cambiamento lo devo al bodybuilding che ha fatto fuoriuscire il mio carattere. Sono più sicuro, solare, razionale e un po’ più calcolatore. Non ho molti amici (a scuola sono integrato ma sono amicizie superficiali, poi vivo in un’altra zona) , ho una compagnia di “amici” dove vivo, ma sto cercando di scrollarmeli di dosso. Da quando non esco più con loro sono più solare e… diciamo ottimista. L’unico punto negativo è che non esco più di casa, ma non è un problema dato che non mi perdo nulla. Non sono mai stato fidanzato, ma non ne soffro, non sento più il bisogno di avere una ragazza. Tutto ciò può essere un nuovo inizio per me, ma c’è il punto scuola che potrebbe bloccare tutto. Sono già stato bocciato una volta (nella vecchia scuola in cui andavo) ed ora ho paura che riaccada di nuovo. Oddio, non vado malissimo, ma nella mia scuola hanno la bocciatura facile. Vorrei passare all’anno successivo dato che vorrei andare all’università e andare a vivere in una grande città, ma il fallimento scolastico me lo impedirà. Avevo pensato alla carriera militare ma ora come ora non ho un buon punteggio per il vfp1 (licenza di terza media e patente, che prenderó tra poco) , e il punteggio non basta. Il problema di fondo è che io vivo sempre in casa, non soffro molto la situazione, ma vorrei dare una svolta significativa. Chiudendo con la compagnia di “amici” odierna, quest’estate non uscirei più di casa, non è che cambia molto dato che non facciamo nulla di costruttivo, ma degenerativo. Io il problema non me lo pongo, ma i miei genitori mi fanno riflettere. In ogni caso io li voglio abbandonare, e in quel caso rimmarrei completamente solo ma allo stesso tempo mi toglierei dai piedi gente che mi indastidisce con il loro modo di pensare. Non li reggo più. Fatto sta che se io dovessi rimanere qui, butterei praticamente la mia vita nel cesso dato che apparte la mia famiglia non ho nessuno. Ma a volte penso”se lascio la mia famiglia e mi trasferisco altrove potrei finire per essere ancora più solo oppure potrei avere gente che mi apprezza e forse anche una relazione”. Da una parte ho una famiglia che mi vuole bene e che adoro e la solitudine sociale. Dall’altra trasferendomi potrei avere una vita movimentata o la completa solitudine. In ogni caso il bodybuilding deve restare perché è tutto quello che ho. Cosa fareste al mio posto? Dovrei stare tranquillo anche se dovessi perdere l’anno? E per il futuro? Sbaglierei ad andarmene? O sbaglierei a gettare la mia vita in questo fosso?

L'autore ha scritto 19 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

3 commenti a

Ho concluso con il mio passato, sbaglierei ad andarmene?

  1. 1
    Rossella -

    Penso che sbaglieresti ad andartene. In quanto alla scuola penso che un’eventuale bocciatura non sarebbe il problema… i tuoi genitori te la farebbero pesare? A me non importerebbe, ti incentiverei ad andare al mare e a fare qualche cosa di veramente costruttivo. Non t’isolare! In bocca al lupo ;)

  2. 2
    Nicola -

    La prima cosa da fare è riflettere sull’attuale condizione, dargli un significato e capire i perchè. Non è facile credere che tutti siano sbagliati (a parte il body building) e che tu sia il solo giusto, è più facile credere che nel posto in cui ti trovi non sei rappresentato, a torto o a ragione.
    In questo caso potresti trovarti meglio altrove ma prima devi essere sicuro che la tua non sia solo una fuga dalla realtà. Il Vp1 potrebbe esserti di aiuto, attraverso questa esperienza potresti scoprire mondi nuovi o situazione più confacenti alla tua personalità, se non sei elegibile potresti provare attraverso esperienze di volontariato. L’importante è che tu sia chiaro fin da subito parlando apertamente di quali sono le tue aspettative e verificando che dall’altro lato ci siano possibilità reali di accogliere le tue richieste.
    Se posso darti un consiglio non fare affidamento sull’amore dei tuoi familiari, il loro è un sentimento incondizionato e non ti aiuta a migliorare te stesso. Il futuro appartiene alle persone che capiscono da sole quale è il loro posto.

  3. 3
    Yog -

    Dice bene Nicola. Auguri.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.