Salta i links e vai al contenuto

Come si innamorano gli uomini?

di

Salve a tutti,
Leggo il forum da un po’.. e mi è venuto in mente di porre agli utenti uomini questa domanda.
Penso che uomini e donne siano diversi in molte cose, per esempio le donne amano comunicare mentre gli uomini poco, le donne cercano l’amore mentre gli uomini come primo pensiero, si sa, nella mente hanno il sesso, e così via in molte altre differenze.
Non voglio parlare di luoghi comuni o generalizzare, ma anche per esempio leggendo questo forum ho notato che anche fra loro gli uomini si consigliano di far sesso più che possono, anche per superare delusioni d’amore ecc… sinceramente per noi donne non credo sia così, normalmente non ci basta il sesso e poi nient’altro, non per nulla molte si ritrovano incastrate in rapporti dove lui fa sesso solo per far sesso, mentre lei comincia a provare sentimenti e vuole di più. Questo per spiegare che non voglio usare luoghi comuni ma anche evidenze tratte da storie come ce ne sono molte nel reale ma anche in questo sito.
Per cui, leggendo questi diversi orientamenti anche nel forum, volevo chiedere qual è il processo per cui un uomo si innamora di una donna? Alcuni uomini dicono che far sesso è fondamentale perché se non trovano sintonia sessuale non può in loro neppure nascere un sentimento, ma altre volte invece ho letto o sentito che alcuni uomini si innamorano ancor prima di finire a letto, anzi è l’ultima cosa a cui pensano se sono presi da quella donna e sono quindi anche disposti ad aspettare prima di far sesso, perché non la pongono come cosa principale.
Dunque chiedo a voi: qual è la strada, il percorso che porta un uomo a innamorarsi? Il sesso ci deve essere per forza da subito sennò neanche proseguono? O è vero che è meglio aspettare un po’ così si capiscono meglio le intenzioni del ragazzo di turno, cioè se son serie (quindi ti aspetta) oppure no?
Grazie a tutti delle risposte.
Alice

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

66 commenti a

Come si innamorano gli uomini?

Pagine: 1 2 3 7

  1. 1
    Rossella -

    Le donne amano ascoltare e si comunicano delle impressioni. L’uomo, al contrario, ha bisogno di raccontarsi e di raccontare. Per me è importante dividere le due cose, mi viene abbastanza naturale. Facci caso: se un uomo t’interrompe vivi la cosa con grande naturalezza… quando una donna ti chiede di ripetere un concetto (o t’interrompe) per una frazione di secondi hai come l’impressione che si stia creando un attrito tra di voi. Dell’uomo penserai che era assente (lo giustificherai tuo malgrado) della donna che è prevenuta nei tuoi riguardi. Non parlo per esperienza personale (forse mi è capitato di stare antipatica a qualcuno), ma ti racconto quello che accade tra i banchi di scuola… in gergo si dice “stare sugli occhi (o sullo stomaco) all’insegnate”. La storia delle antipatie. Questi insegnamenti tornano anche nella vita e ti spingono a non dare per scontato il consenso di chi ti sta intorno. Le relazioni (pubbliche e private) richiedono un grande impegno. Il colpo di fulmine dipende dalla passione, in quel momento l’uomo perde qualcosa di sé (la fantasia) e si sveglia dal sonno. Un uomo che ti piace come persona ti deve entusiasmare anche sotto un altro profilo. Per muovere le sue passioni devi sollecitare la sua intelligenza… ma questo rapporto è molto più “rischioso”; nel senso potreste diventare amici per davvero. Ti consiglio di conservare sempre un certo riserbo e di non essere molto complice. Aspetta che sia lui a dichiararsi. La storia cambia quando stai sul trono… i ragazzi che ti corteggiano si devono esprimere, le tue impressioni le comunicherai alla persona che ti consiglia o le custodirai nel tuo cuore. Il corteggiamento è altrettanto rischioso, ma t’insegna ad essere molto generosa… superata la fase critica sarai ben lieta di convivere con l’idea che la vostra conoscenza è stata un pretesto per far nascere in loro desideri nuovi. I ragazzi hanno bisogno di avere dei progetti. Per il resto… come si dice? Al cuor non si comanda! Penso che non esista nessuna ricetta… ti auguro buona domenica! :)

  2. 2
    Golem -

    “non per nulla molte si ritrovano incastrate in rapporti dove lui fa sesso solo per far sesso, mentre lei comincia a provare sentimenti e vuole di più”
    Che strano vero?
    Comunque, guarda, ti dò una dritta per capirlo facilmente, visto che oggi ho citato l’immensa Rossella paragonandola alla Barbarina delle “Nozze di Figaro ” di Mozart, che insieme a Cherubino è la giovane coppia che mostra la prima delle quattro fasi dell’amore rappresentate nell’opera del più folle genio della musica, seguite dalle altre tre coppie che compongo la scena teatrale della giornata del più famoso barbiere della Storia. Non c’è bisogno che ti ascolti l’opera, anche se ti farebbe bene, basta che ne leggi la trama o l’interpretazione critica. Fallo, e vedrai le quattro stagioni dell’amore.

    P.S. Rassegnati, i maschi voglio il sesso alla fine, con o senza il romanticismo. Ma non è l’innamoramento che ti deve preoccupare, quello arriva da solo, e ci pensa l’istinto a pilotarlo. È l’amore che non arriva da solo, e ci si mette tutta la vita per “farlo”. Ciao

  3. 3
    ets -

    Mah, che gli uomini pensino solo al sesso secondo me è un luogo comune. Detto ciò, sono concorde sull’intesa sessuale, non ci può essere un rapporto duraturo se non vi è un’intesa sessuale.
    Io me ne sono accorto negli ultimi anni, ho avuto almeno un paio di occasioni nelle quali dopo aver fatto sesso mi sono accorto che lei non mi piaceva. Bellissima fisicamente ma non mi piaceva il suo odore, il suo sudore e la sua pelle, e così ho tagliato di netto.
    La seconda volta, pochi mesi fa, non mi piaceva proprio niente di come lei facesse sesso. Al di là dell’età (era quarantenne),non c’era niente nell’atto sessuale con lei che mi piacesse. Per dirne una: non riusciva a provare piacere con la penetrazione ma solo con lo sfregamento.
    SI lo so che l’orgasmo è clitorideo, ma prima di qualch me se fa, le donne con cui sono stato provavano comunque piacere e me ne accorgevo magari da quanto erano… umide. Lei era quasi secca, segno che proprio non riusciva.
    Ho tagliato con lei. Non c’era proprio intesa
    Ora che ci penso, non mi piaceva nemmeno il suo odore.
    saluti

  4. 4
    Sofia -

    Ma est…scusami un attimo…ti do un po ragione sul fatto che dire che gli uomini pensano solo ed esclusivamente al sesso…in una storia…che dire questa cosa è un luogo comune… Ma’ posso darti ragione per un 10 per cento su questa frase…
    Diciamo che l’80 per cento dei pensieri degli uomini riguarda il sesso…è nel loro dna! E cmq loro danno molta importanza al sesso sia in una storia seria che non sia da single che non sia innamorati che non ….sia da soli che in compagnia…..è così. ..e ti do ragione che il rapporto comincia a sgretolarsi se a letto non va…però est ascolta una cosa scusami un attimo..sei stato sempre con donne che puzzavano?? Potevi regalargli un kit della Sauber per le ascelle!!!

    A parte gli scherzi….l’odore è molto importante… È una componente fortissima di attrazione ….verso un altro corpo…può farti venire voglia di saltare addosso a quella persona oppure può farti allontanare mille metri da lei ALL istante….ma est…questo non lo capisci o senti a letto! Lo capisci e lo senti prima cioè… Prima di arrivare a letto e farlo. .anche mezza svestita o solo nei baci o toccandola una donna…accarezzandola..sfiorandola…la senti..senti il suo odore..come hai fatto a non accorgetene prima scusami!!!!! E non mi dire che avevi il naso tappato dal raffreddore che poi si è liberato dopo che era già troppo tardi quando eri già a letto!e poi un altra cosa…io non so se te sei mio coetaneo (29 anni io). ..non so quanti anni hai…ma smettila di ritenere le 40 enni come donne che non ci sanno più fare o non ci si trae nessun giovamento a stare insieme! Se poi vuoi dire che non ti piaceva fare sesso con lei…perché non ti trovavi..non ti sapeva prendere o dare piacere…OK questa è un altra cosa….su questo hai tutto il diritto di lasciar perdere se non ti trovi a letto con una…puoi fare sempre questo tira e molla ma perché? Perché tu non sei innamorato di nessuna adesso e quindi sei interessato solo a divertirti e fare sesso quindi è giusto tu stia con chi ti piace farlo. Ma ricordati che se fossi un uomo veramente innamorato ( 20..40 anni non guarderesti l’età) e inoltre non manderesti a cagare la tua donna perché non prova piacere con la penetrazione! Le verresti incontro e insieme proveresti a risolvere il probblema.. ( ti ripeto se ami e sei innamorato) non tutte le donne reagiscono allo stesso modo!
    Ognuna ha i suoi tempi …i suoi ritmi…i suoi punti deboli..i punti in cui sente più piacere….altri in cui odia essere toccata..altri in cui sente solletico invece che piacere! Le donne sono così.. Ognuna diversa..sopratutto nel sesso…le devi studiare e mai paragonare e mai dare nulla per scontato! Mai è detto che una cosa che piace a una piace anche all’altra!quest’ ultima oltre al rapporto aveva bisogno forse di più tempo…più attenzioni…più preliminari. ..più stimolazioni…e poi magari sarebbe andata meglio…io non so come sei a letto! Sei bravo?!..ma…spero di sì dai!

  5. 5
    Sofia -

    Cmq certe cose non le sai…se lei era quasi secca..come un albero di ciliegio in autunno per esempio, non era solo perché non provava piacere…era perché non l’hai stimolata abbastanza…i preliminari sono importantissimi per la donna…ricordalo! E poi ci sono anche le creme lubrificanti in alternativa! Gliela metti te…cosi lo fai passare anche come un gioco… Nel mentre che massaggi li…vedrai che le piacerà.. Ma est insomma non sai un fico secco! Bon dai!ci fosse dany qua chissà quante te ne direbbe! Io ti ho consigliato e non dimenticare ciò che ti ho detto! Eddaie’ con sto odore pure lei!…perché non fate una doccia insieme prima così già li…tra il buon odore di schiuma e sapone la accarezzi… Sai il sesso inizia già da li..no bon basta est! Studia! E impara dai! He no he…bon!
    E per te cara Alice..hai ragione,alle donne piace comunicare,parlare,e gli uomini invece sono più chiusi!noi donne siamo più romantiche sognatrici, gli uomini sono più grezzi e danno importanza assoluta al sesso!a volte si per superare una certa delusione si buttano sul sesso( chiedi ad Ambrogio) noi donne reagiamo in modo diverso,anche quando fin da subito incontriamo qualcuno che ci fa capire fin dall’inizio che ci sarà solo un rapporto di sesso..alla fine spesse volte noi cominciamo a sentirci legate a quella persona,a essere un po gelose, a provare sentimenti e così iniziano i casini! Anche questo fa parte del nostro DNA!io ho sempre avuto amici maschi,nel campo dove lavoravo (modella) spesse volte tentavo di farla franca,passare inosservata e tranquilla,ma quando sei bella è un manicomio! Nessuno ti si avvicina a te se non con lo scopo di portarti alla fine a letto!tutto,ogni frase dolce,ogni carezza,ogni attenzione,il farsi vedere in un certo modo,tutto è finalizzato per portarti a letto!perché l’uomo è uomo,se vede una bella ragazza,seno prosperoso,bel culo non c’è l’ha fa!i pensieri,sesso,gli vengono in testa subito ed è più forte di lui!e io mi sono arresa ormai e non ci faccio neanche più caso!pensa che ogni tanto anche i miei fruttivendoli (due ragazzi sui 40 anni) che fan sempre gli scemi l’altra volta mi han confidato che a volte si son fatti le seghe insieme pensando a me! Non ti sto a dire altro!io gli ho guardati sorridendo( perché io spesse volte sto al gioco o alle battute) e gli ho detto che allora sicuramente da adesso in poi le banane e arance me le prendevo io da sola!!ed era meglio se le toccavo io!si son messi a ridere poi prima che andassi via mi han detto che era vero!ma io lo sapevo già che lo era!è normale!l’innamoramento dell’uomo non dipende dal sesso,se mai a volte è una conseguenza!uomini che sanno amare esistono e ce ne sono ancora fortunatamente,e quelli amano la donna indipendentemente dal sesso amano l’anima e la testa di questa donna..amano stare con lei…e sentono la loro mancanza se non c’è.. Non c’è uno schema…quando si innamorano..ognuno ama a modo suo e lo manifesta nella maniera che ritiene più…

  6. 6
    alice07 -

    un saluto a Rossella che ringrazio degi interessanti spunti.. XD

    Golem ti stai sbagliando secondo me: non è l’innamoramento che è istintivo, ma l’attrazione fisica. innamoramento vuol dire per me: “provare amore”, quindi provare un sentimento, che nasce per vari motivi, perchè ci piace il carattere/la personalità dell’altro, quindi per motivi razionali.

    ets: l’ultima volta che ti sei innamorato come è successo? come hai capito che ti eri innamorato? per quali motivi? ti sei mai innamorato? mi hai parlato di non aver provato affinità fisica e ok, ci sta, dunque per questi “intoppi” stai dicendo che non ti potevi innamorare di quelle donne?
    vorrei capire meglio gli uomini, per questo chiedo..

    grazie Sofia del commento, concordo su molti punti…

  7. 7
    rossana -

    Alice,
    nella libera espressione delle mie opinioni, mi permetto di approvare e sottoscrivere il tuo concetto d’innamoramento, forse migliore e meglio articolato del mio:

    “non è l’innamoramento che è istintivo, ma l’attrazione fisica. innamoramento vuol dire per me: “provare amore”, quindi provare un sentimento, che nasce per vari motivi, perchè ci piace il carattere/la personalità dell’altro, quindi per motivi razionali.”

    grazie per averlo espresso, senza voler per questo ricalcarlo con chiunque la pensi diversamente.

  8. 8
    Golem -

    Certo Alice, ma l’innamoramento non è altro che la “trasposizione” morale di quell’attrazione istintuale. In pratica si rende etico un bisogno fisico. Infatti 10.000 anni fa c’era già l’homo sapiens, con il nostro stesso cervello in termini di volume, ma non c ‘era l’innamoramento come lo intendiamo oggi e ancora meno l’amore. Era un sodalizio utile alla sopravvivenza di entrambi e della prole. Una societá in nuce, sia in senso “nucleare” che generale.
    I graffiti risalenti a quella remota epoca non riportano scene riconducibili a “sentimenti” di quel genere, ma soprattutto di caccia, cioè di cibo. Sono state ritrovate statuette che riproducuno l’immagine femminile gravida, ma devi immaginarti che il fenomeno della gravidanza non era visto come effetto del rapportato sessuale, perché il risultato finale era troppo distante dall’atto che lo aveva originato. Questo, per esempio, è uno dei motivi del perchè la femmina è sempre stata assimilata al divino (la Madonna) o al magico più spesso e malamente, per la non comprensione di certi suoi fenomeni fisiologici. Noi oggi lo diamo per scontato, ma non è stato sempre così, ed è questo l’errore che facciamo spesso, di non relativizzare i nostri giudizi in generale. Con questo voglio dire che se un uomo o una donna nati in quel periodo, fossero per assurdo allevati oggi, si comporterebbero come noi. E lo stesso succederebbe se facessimo il contrario.
    È la cultura che trasforma i moti istintuali. E l’amore è una costruzione umana legata alla variegata “acculturazione” dei soggetti, che è tanto più elaborata quanto quei soggetti in gioco sono “coscienti” e determinati, e non in balia delle emozioni, sia pure “educate” a mostrarsi “civili”. Oggi un amore occidentale non verrebbe capito da un indio della foresta amazzonica o peggio dell’Irian Jaia del Borneo.
    Con le dovute proporzioni, il pragmatismo neolitico era una forma di “amore” perfettamete coerente ed efficace per la soluzione del procipale problema di quei tempi: sopravvivere fisicsmente.
    Quello odierno (come lo intendo io) è la stessa cosa, laddove risolta quella fisica si pensa a quella intellettuale e alla identitá come uomo e come donna, e non solo come maschio o femmina.
    Te l’immagini se Aglaes, femmina di quei tempi, si fosse persa nel morire dietro a Trullkd che non la calcolava di striscio e si fosse messa sul “lapideo top” per scrivere su LaDdP (la LaD dell’età della pietra) per capire perche? Come cazzo mangiava? Non ci pensava neanche, le serviva un maschione e il primo a portata di mano lo squadrava per 10 secondi e poi gliela dava se rientrava nei canoni di forza e robustezza “fisica”. Non se ne fregava niente se era bello e sapeva tutto della Storia, anche perchè non ce n’era nella Preistoria. C’era Grolmn libero e disponibile forte e aggressivo? Bene, e “l’amore” scoccava, con beneficio di entrambi.
    Questo è l’amore. Una necessità che nasce dall’istinto, cresce dove cacchio vuole ma è nutrito solo dalla testa. Se vuoi farlo campare

  9. 9
    rossana -

    Rossella,
    sì, molto interessanti anche per me le tue osservazioni.

    pienamente d’accordo sull’affermazione di chiusura: anch’io in amore “Penso che non esista nessuna ricetta…”, e meno male che almeno in questo contesto si sia liberi di amare chi ci pare come ci pare.

  10. 10
    chattaluga -

    io e mio marito ci amiamo da 5 anni, viviamo a distanza ma ci ritroviamo sempre,lui si è innamorato di me per l mia semplicità

Pagine: 1 2 3 7

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.