Salta i links e vai al contenuto

Come riconoscere un/a narcisista?

Ciao ragazzi e ragazze

Da 1 mese la mia ragazza mi ha lasciato, non racconterò tutta la storia ma a mente lucida mi rendo conto (forse?) di essere stato con una ragazza borderline/narcisista, mi spiego:

Non conoscevo il termine fin quando descrivendo i comportamenti della mia ex ad una persona, questa mi disse che è narcisista e facendo ricerche sul termine trovai tantissimi riferimenti agli atteggiamenti di lei; da un lato sono contento di essermi liberato di una ragazza del genere ed è stata la mia fortuna, ma dall’altro lato ho quel ricordo angelico di lei cosi’ bella, buona e dolce che mi tormenta spesso. Fu’ una storia a distanza durata 1 anno e 6 mesi , sembrava una storia da film, veramente stupenda con lei che mi idealizzava e mi dava tutto l’amore possibile e io ricambiavo, mi diceva che ero la cosa più bella che le sia mai capitata, che ero bellissimo, che ero il ragazzo più intelligente mai conosciuto, l’unico ad averle fatto provare qualcosa con il bacio, l’unico che le ha fatto scoprire l’amore, mi disse anche che non si sentiva alla mia altezza, addirittura mi ringraziò dopo 6 mesi insieme dicendomi qualcosa come “grazie amore mio, i 6 mesi più belli della mia vita”. Dopo il primo anno insieme però.. qualcosa cambiò! Evito di scrivere le sue innumerevoli scenate ma voglio focalizzarmi sui comportamenti cruciali che adesso a storia finita mi portano a credere al suo disturbo di personalità (borderline)

  • Iniziò a non andarle bene niente, a lamentarsi di tutto e ad essere gelosissima 
  • Con la gelosia parti’ la sua serie infinita di insulti settimanali: “ah messaggi con le amichette dell’università morto di figa” (ragazzi e ragazze della mia classe che mi passavano le domande per gli esami), “sei un testa di cazzo”, “uno sfigato”, “un uomo senza palle”, “non fai un cazzo per me” e potrei continuare, un giorno addirittura per aver fatto l’orgoglioso arrivò a dirmi “terrone di merda!”. Le dicevo di quanto fosse assurda questa cosa degli insulti e le facevo promettere di non rifarlo, ma tempo qualche giorno e tornava ad insultarmi e li’ perdevo lo staffe e rispondevo a tono anch’io.
  • Invidiosa e credeva di essere invidiata dalle altre
  • Sempre nervosa e irritata spesso dalla mia presenza
  • Molte volte provavo ad abbracciarla o baciarla e lei si toglieva
  • Quando nei messaggi tirava fuori le sue paranoie assurde con unico epilogo la lite, se ne usciva con frasi come “e comunque quando non ti abbraccio o bacio è perchè non ne ho voglia” oppure “di te non m’importa un cazzo” oppure “ti uso solo per scopare”, quando tornava per fare pace le chiedevo il perchè di queste parole lei rispondeva “nono non le penso, volevo solo ferirti” (per manipolarmi?).. Vedete un pò il cervello di questa ragazza..
  • Mi diceva “voglio che torni quello di un tempo tutto carino e coccoloso”, ma come potevo tornare quello di prima se diceva cose del genere? 
  • Dopo l’ultima litigata appunto il mese scorso non ci siamo scritti per una settimana e quando la ricontatto lei mi risponde “è finita!” io le dico nonostante tutto io ti amo tantissimo, e lei risponde “io non ti amo più, sono stanca di tutte le litigate, quando si tira troppo la corda prima o poi di spezza, ho capito che per te non provo più niente, al mio fianco voglio un ragazzo che mi rispetti, che io rispetti con cui passare una vita felice e con te tutto questo non c’è mai stato”, le dico dammi la possibilità di dimostrarti quando ti sbagli e lei “no non hai la possibilità perchè non ti crederei più, non c’è più interesse e quando decido una cosa non la cambio!”.
  • Dopo la rottura ha avuto il suo gregge di pecore (sorelle, amiche) che le ripetevano hai fatto bene, era l’unica cosa da fare ecc in quanto mi ha descritto a queste persone come quello che non sono.
  • Ovviamente a fine relazione ha scaricato tutte le sue frustazioni su di me giocando sul senso di colpa dicendomi che non le piaceva il mio carattere e cose come, “sapevi solo insultarmi e dirmi parole” (io?) “ti senti troppo in alto” (solo perchè dopo tutti gli insulti che subivo non la cercavo e doveva venire lei per fare pace) “sei orgoglioso”, “mi rendevi tu psicopatica” (lei è psicopatica), “non piaceva neanche a me essere in quel modo e quindi ho deciso di cambiare strada”. Le rispondo che insieme e con l’amore si supera tutto e potremmo tornare anche più belli e forti di prima e lei risponde “non c’è più amore ormai, avresti dovuto dimostrarmelo prima” (ma come? se ad esempio 2 mesi prima fossi tornato quello carino e coccoloso come dice lei a quest’ora mi diceva ti amo? e siccome non l’ho fatto non mi ama più? ma che stronzate sono?).
  • Dopo che ho insistito con tanti messaggi se ne esce con “non mi avrai mai più” (chi si sentiva troppo in alto?)
  • Dopo l’ultimo messaggio emozionante che le mandai rispose con “di certo non dimenticherò mai quello che c’è stato nei primi tempi perchè è stato bello davvero” (e cos’ero.. un giocattolo?) “mi dispiace tantissimo che sia finita cosi'” 
  • Le chiesi se avesse conosciuto un altro e rispose “no ho conosciuto te che è diverso” (sono sempre stato lo stesso, ovviamente senza le parole belle e dolci di un tempo ma come potevo se mi trattata cosi’)
  • Da allora nessun contatto, non si è degnata neanche di scrivermi uno ciao come stai, mi ha buttato via e abbandonato con un menefreghismo tale da pensare le peggiori cose.

Insomma ragazzi, le domande che adesso mi pongo sono: Era una narcisista? e da pura narcisista ha attuato le 3 fasi bombardamento d’amore-svalutazione-scarto? Tutti gli insulti e la voglia di far leva sul senso di colpa era una manipolazione? Perchè io continuo ad amarla e lei se ne frega come se io non esistessi e avesse dimenticato tutto? Cos’era una recita tutte quelle parole belle e promesse? Forse mi ha lasciato per un altro?

Dettagli aggiuntivi: -dopo la rottura la vedevo online su whats app anche fino a mezzanotte l’una, -odia parlare al telefono infatti ci sentivamo praticamente sempre per sms, -mi ha presentato i suoi genitori dopo 2 mesi, -ha perso la verginità con me, -molto insicura di se e si vergognava a spogliarsi completamente davanti a me anche se il suo corpo mi piaceva, -prima di me mi disse che aveva baciato più di 20 ragazzi, le chiesi come mai poi dopo averli baciati non è mai nato nulla e lei rispose “perchè mi stancavo subito”, che si sia stancata anche di me? -Non ha tanti amici, anzi pochissimi, le due amiche che ha con cui si sente le sfotteva anche davanti a me, -mi ha lasciato guardacaso nel periodo in cui si è diplomata e ora deve iniziare a lavorare, -ha ripetuto più volte che le farebbe davvero piacere rimanere mia amica e sentirci ogni tanto, – mi ha lasciato per sms.

A VOI I COMMENTI

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

23 commenti a

Come riconoscere un/a narcisista?

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Rossella -

    Forse lo “sbaglio” quando si conosce un uomo è quello di stringere troppo i rapporti con la famiglia di lui quando manca un interesse di tipo commerciale. Ti dirò che io sono un po’ contraria. Da questo punto di vista lascerei campo libero al mio fidanzato, o a mio marito, pur di non cambiare le mie abitudini e di trovarmi alle prese con una vita che mi sfugge dalle mani e dai pensieri. Non sono prevenuta, sia chiaro. Sicuramente non mancherebbero le occasioni per stringere i rapporti. Io necessito di questa solidità. Insomma, alla mia età qualche ragione per essere prevenuta ci sarebbe. La costanza nei rapporti si ricerca e quando vedi che si viaggia su lunghezze d’inda diverse preferisci non mettere l’altro in condizione di doverti detestare. Ci vuole l’appuntamento fisso: la parentela comune (il pensiero costante), le riunioni di famiglia… qualche motivazione insomma. L’uomo vive in funzione della ragione. Non bisognerebbe dimenticarsene mai. In caso contrario si rischia di vivere male a causa del freddo che c’è nel mondo. La mia disillusione è più forte di tutte le altre passioni. Non mi voglio dare pensieri di nulla. Preferisco vivere la coppia in maniera molto passiva perché il sentimento che mette l’uomo nel fare le cose mi rallegra, ma capisco anche quella che dall’esterno potrebbe apparire come una forma di competizione nella coppia. La gelosia fa parte dell’ordine delle cose… è segno che la passione è ancora viva, che c’è un entusiasmo che in me si è come sopito.

  2. 2
    Sofia -

    Caro ragazzo non è narcisista…PERCHÉ narcisa ? Che centra? I narcisisti sono quelli che si amano e veenerano da soli fino allo sfinimento…si lodano da soli si piacciono e si danno molte arie perché si credono il meglio!

    La tua è semplicemente due cose o meglio PUÒ ESSERE DUE COSE..

    1)malata di personalità bipolare e malata di mente quindi..purtroppo schizzata a vita..non ci sono cure! Ci sono farmaci che tengono sotto controllo il disurbo ma proprio che lo curano no!

    2) era semplicemente una grande “porca di animo” una grande manipolatrice e attrice..che si è divertita a giocare..a prenderti per il culo e a farti credere tante belle bla bla bla ( tu sei il primo…tu sei l’unico che le dai emozioni…) tutte balle ! Che manco erano vere! Però si è divertita molto alle tue spalle!

    Denominatore comune delle due ipotesi veritiere al massimo( PERCHÉ o è una o è l’altra e da li non c’è altra scelta) è la mancanza totale di amore! Questa ragazza è disturbata e non è in grado di amare e ne tanto meno ha mai amato te!
    Ha amato il suo manipolarti e farti del male e il suo vederti soffrire!

    L’unico consiglio che ti posso dire è di scappare a gambe levate da una folle simile! Di allontanarti il prima possibile e di non avere più nessun contatto neanche come amico!!!
    Nulla!
    Riprenditi e comprendi che perderla è stata l’unica cosa positiva che ti poteva capitare!

  3. 3
    Daniele -

    @Rossella
    Sono d’accordo con quanto hai scritto.
    @Sofia
    Intanto aggiungo che adesso io ho 22 anni e lei 20. Condiviso assolutamente tutto quello che hai scritto, sono d’accordissimo con te! Infatti più che narcisismo io lo definisco il suo un disturbo di personalità ovvero borderline e praticamente trovo tutto quello che ho vissuto in questa pagina http://www.ilmiopsicologo.it/2015/04/05/come-superare-la-fine-di-una-storia-damore-con-un-borderline/
    Sembra proprio che descriva la mia storia passo dopo passo incredibile, se ti va puoi dare un’occhiata. Grazie veramente Sofia non potevi usare parole migliori per risollevarmi!

  4. 4
    Kid -

    Probabilmente in certi suoi atteggiamenti ricalca il profilo del narcisista. Può darsi che sia anche bipolare oppure eccessivamente gelosa. Però, se pensi di aver fatto la tua parte non correrle dietro in questo modo ma lasciala perdere perché ti umili e nutri i suoi eccessi verso di te dandole soddisfazione. Che abbia un altro in testa è probabile quindi pesa bene cosa ti convenga fare: Fare la tua vita o sbattere contro un muro?

  5. 5
    LinuX -

    Sofia ti ha detto tutto.
    Non hai davvero idea, ora, della fortuna che ti è capitata perdendola.
    Auguri.

  6. 6
    Daniele94 -

    Grazie ragazzi, davvero.
    Quando sono andato io a casa sua per parlarle di presenza dovevate guardare i suoi occhi, non potete immaginare, un disprezzo e una rabbia assurda dentro!!! Mi guardava come se fossi un mostro, uno scarto, immondizia.. Secondo me mi ha lasciato perchè non è più in grado di manipolarmi e mettermi i piedi in testa e quindi me l’ha fatta pagare lasciandomi e distruggendomi, da li’ nasce tutto il suo rancore nei miei confronti.

  7. 7
    Golem -

    No, ti ha lasciato perche non si prevedevano prospettive comnerciali con la tua parentela. Pecunia non olet.

  8. 8
    Daniele -

    @Golem
    Che vorresti dire?

  9. 9
    Alessio -

    Ragazzi ho bisogno di aiuto, per caso sono finito su questo sito e ho letto la lettera di Daniele dove mi sono rivisto completamente.
    Attualmente convivo da 2 anni con una ragazza che conosco da 8 anni.
    Che dire sono distrutto. Solo ora mi rendo conto che ha questa malattia della bipolarità e non so cosa fare.
    I primi tempi la relazione era stupenda, lei mi vedeva come un dio, era sempre dolce e carina.
    Negli ultimi tempi ha continue crisi d’ira e isteria.
    Per ogni piccola sciocchezza esce fuori un casino incredibile, inizia a gridare davanti a tutti. Ho notato poi che si comporta male pure con sconosciuti. Per esempio al centro commerciale tratta male quelli che lavorano lì e se domando perché parli così male non sa darmi una risposta sensata.
    Inoltre nelle sue continue crisi è molto violenta e va subito alle mani tirando pugni con una cattiveria incredibile.
    Per farvi capire qualche giorno fa ha fatto un casino incredibile perché mi ero dimenticato di lavare un piatto. È andata avanti per due ore buone con insulti pesantissimi per un piatto vi rendete conto?
    Ora io pensavo che era solo un po isterica ma studiando su internet Ho capito che questa ragazza ha una patologia.
    Vi rendete conto di cosa provo ora? Non posso più essere sicuro di niente.
    Secondo voi la situazione è curabile?
    In caso contrario cosa posso fare?

  10. 10
    Sofia -

    Prego daniele figurati….mi sembri un bravo ragazzo! Non andare a perdere tempo con i folli e le malate mentali! Che tanto non ti ha mai amato quindi pensa a te e alla tua vita…che E’la cosa più importante! Baci!

Pagine: 1 2 3

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.