Salta i links e vai al contenuto

Sono diventata un chiodo scaccia chiodo?

Può un uomo, dopo essere stato due anni con una ragazza, giurandole di amarla, tra alti e bassi, chiedendo anche ai genitori di lei la sua mano…. stare gia ufficialmente con un’altra ragazza, dopo soli due mesi che ha chiuso la precedente relazione?

O pensate lo stia facendo per dimenticare l’ex?

Vi spiego meglio…
Io sono una ragazza di 30 anni e ho conosciuto questo ragazzo di 38 quasi un anno fa entrando in una nuova comitiva. Lui innamorato perso della sua ragazza, che io poco conosco, ma con la quale non andava molto d’accordo. Lei non usciva mai col nostro gruppo… purtroppo aveva litigato con alcuni degli amici di lui e spesso lui lasciava a casa anche scocciato di questa situazione. Fatto sta però che si vedeva che l’amava, tant’e che una sera l’ho visto anche piangere e star male (si erano tipo lasciati).
Questo accadeva mesi e mesi fa… ma poi tra continui alti e bassi
tre mesi  fa si sono lasciati definitivamente (scelta di lei a quanto pare) e un mese fa lui ha cominciato a chiedermi di uscire. Io ho accettato xkè lui mi è sempre piaciuto. E adesso si può dire che stiamo uscendo da due mesi, lui mi chiama spesso e ci vediamo volentieri…. stiamo bene quando stiamo insieme, sia da soli che con gli altri… gli ho chiesto spesso se è tutto ok e se l’ha dimenticata. Lui mi dice di odiarla, e che non vorrebbe vederla più perchè lo ha fatto soffrire troppo. (a volte capita di incontrarla)
Questa cosa di vederlo sempre così nervoso quando esce il nome di lei in mezzo mi mette ansia. Perchè la odia così tanto?

Finché non esce lei in mezzo è il ragazzo perfetto, ma appena succede qualcosa in cui c’entra lei …lui diventa un’altra persona.

Premetto che lei non lo considera proprio, non ci ha mai dato problemi …anzi, addirittura a me saluta pure!

Per sentito dire lei l’ha lasciato perchè stanca di molte male azioni di lui, subite in due anni. Anche se a me sembra un tipo dolcissimo e tanto buono.
Cmq da pochissimo sono venuta a sapere che nemmeno un mese dopo che si sono lasciati lei si è messa con un ragazzo solo per allontanarlo definitivamente (così va dicendo lei) infatti come lui ha cominciato a frequentare me, lei ha lasciato quel ragazzo.

Ora lei è single e lui sta frequentando me… ma sono sincera… ho un pò paura che lui sia ancora innamorato

Qualcuno che mi aiuta a capirci qualcosa?

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

10 commenti a

Sono diventata un chiodo scaccia chiodo?

  1. 1
    Paolo83 -

    Innanzitutto chiariamo subito: senza alcun dubbio il tipo pensa ancora alla ex e ci tiene particolarmente. Tutta questa rabbia non si prova se una persona ti è indifferente.
    Noi uomini solitamente, sopratutto quando veniamo lasciati, tendiamo a ripiegare “sulla prima che capita” anche solo per soffocare un pò il dolore per la fine della precedente relazione o sempllicemente per paura della solitudine. Credo che l’ uomo tendenzialmente sia più fragile e tenda ad attutire con maggiore difficoltà l’ urto di una seprazione. Tutto questo per dirti che adesso sei solo un ripiego per lui, “un chiodo scaccia chiodo” ma questo non significa che magari in futuro le cose non possano cambiare a tuo favore…

  2. 2
    ets -

    Per esperienza personale e per epserienze altrui posso dire che non è normale che dopo aver tanto amato si possa ricominciare dopo un mese.
    Questo significa che le parti soffrono di:
    1) abbandono
    2) incapacità di stare sole
    3) dipendeza affettiva
    4) voglia di riscatto (negativa)

    Per il resto, trai tu le tue conclusioni

  3. 3
    Rossella -

    Non saprei cosa consigliarti perché il rapporto di coppia nella stragrande maggioranza dei casi nasce sulle ceneri di un’amicizia. Quella dialettica entra anche nel fidanzamento e chi “subentra” non riesce a capire se l’uomo ha perso la pazienza perché non ne poteva più dei continui battibecchi (e quindi è innamorato) o se gli è passata la fantasia… in genere il corteggiamento vero e proprio si fonda sull’istinto sessuale e la pazienza di lui non è un fattore sul quale poter fare affidamento. Ad un certo punto le farà capire che è tempo di “venire al sodo”, quando comincia a fare questo tipo di discorsi “tanto tanto” innamorato forse non è… un uomo innamorato pende dalle labbra della donna e si dimostra capace di guardare in prospettiva alla loro storia. Nella sua mente sono già una coppia e lui cerca di fare il possibile per non scontentala. Questa logica nella pratica viene spesso disattesa dall’adesione involontaria, e quindi irrazionale, ai dettami dell’utilitarismo, quale concezione filosofica che subentra l’azione morale all’utile. Questa filosofia ci abitua a pensare che esiste una felicità superiore che corrisponde alla felicità di tutti o comunque di tanti. Inconsciamente ciascuno di noi giustifica l’edonismo, per superare questa concezione dovremmo trovarci una pagina bianca ed avere sessanta minuti di tempo per organizzare il nostro pensiero. Giusto sui banchi di scuola è possibile fare questo tipo di lavoro, nella vita i tempi sono stretti… oggi poi. Non è un bel vivere. La politica europea è una politica di diritti che non contemplano la rassegnazione.

  4. 4
    Tao -

    ..lei si e’ messa con un ragazzo SOLO per allontanarlo definitivamente,infatti come lui ha cominciato a frequentare me lei ha lasciato quel ragazzo

    Ecco qui un esempio fin dove sono arrivati i pseudo rapporti di “amore” e umani in generale.
    Meri oggetti e merci di scambio per soddisfare quanto di piu miserabile ed egolatrico,cioè il vuoto pneumatico che vi e’ rimasto dentro.
    Svegliati,sonnambuli!

  5. 5
    Guerriero resiliente -

    Mi sembra piuttosto improbabile, per non dire impensabile, che lui abbia elaborato il lutto. La sua è una ferita ancora sanguinante, che brucia ogniqualvolta ci cade sopra il sale dell’ex.
    Frequentalo con prudenza. Non è detto che non possa funzionare quand’anche tu fossi attualmente un chiodo scacciachiodo: potresti benissimo diventare gradualmente importante e fargli dimenticare l’altra. Ma non dargli tutta te stessa da subito e non pensare al grande amore. Stacci bene e procedi con tranquilla serenità.

  6. 6
    Yog -

    Se hai percepito che lui è ancora innamorato, è quasi certo che non ti sbagli. In queste cose le donne sono molto più ricettive dei maschi, e comunque – dato il tempo trascorso – è molto probabile che tu sia uno scacciachiodo. Se però a te va bene, che problema c’è? È un ruolo come un altro.

  7. 7
    ets -

    scusate la banalità ma non resisto:

    Quando sei incudine, statti; quando sei martello, batti

  8. 8
    genny -

    Quindi mi state dicendo che devo continuare facendo finta di nulla… sperando che la cosa cambi e che lui si innamori di me?

  9. 9
    Guerriero resiliente -

    No. Io continuerei senza grandi aspettative (sempre se sei disposta a godere della sua compagnia giorno per giorno, conscia del fatto che di garanzie su questa storia non ne hai).
    Se invece speri fin d’ora nel grande amore da parte sua, la base di partenza non è favorevole. Può concretizzarsi, ma non è detto: e in tal caso rischi di uscirne bruciata.

  10. 10
    Genny -

    Ragazzi… dopo quasi un anno eccomi di nuovo qui…
    È successo quello che speravo non accadesse…
    Sto con lui da circa 10 mesi.10 mesi molto tranquilli.
    Lui se ricordate usciva da una storia durata 2 anni e molto travagliata con una ragazza che ha amato tanto. So che dovevo andarci piano e l’ho fatto.
    Il caos è arrivato 2 settimane fa, quando lui mi dice ke durante una trasferta x lavoro si sono incrociati nello stesso ristorante e hanno deciso di parlare per chiarirsi e avere finalmente un rapporto civile.
    Premetto che lui ha provato a chiarire con lei anche altre volte,ma lei non gli ha mai rivolto la parola, non so xke…
    Cmq sono rimasta contenta del fatto che ancora una volta lui me ne avesse parlato, appena tornato,ma tramite amici in comune vengo a sapere ke ci sono state delle parole molto forti tra loro 2 e forse anche un mezzo bacio.
    Lui ha negato tutto così ho contattato una persona fidata che è riuscita a farmi avere alcuni pezzi della conversazione su wapp ke hanno avuto la sera stessa. E li ho scoperto che lui era stato molto dolce con lei, dicendole che addirittura aveva pianto per lei fino a 2 giorni prima. Una frase in particolare citava “spero tu abbia capito cosa volevo dirti guardandoti negli occhi stasera”
    mi è crollato il mondo addosso!
    ora lui sta provando a riconquistarmi, dice ke erano frasi di circostanza, ke è stato un momento di debolezza, ma ke ama me.
    Secondo voi è ancora innamorato di lei?
    3 giorni fa si sono rincontrati per lavoro, ma mi hanno detto che lui l’ha evitata e non l’ha nemmeno salutata.
    Sicuramente lo sta facendo per tornare con me, ma io nn so se faccio bene a tornarci… adesso si che ho paura!

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.