Salta i links e vai al contenuto

Blu notte

Sarà questo blue monday del cazzo, sarà il ritorno di una tristezza che covavo dentro da tempo, sarà quel che sarà, ma sto di merda, sto davvero di merda, sono uno straccio sporco riverso per terra, neanche una fibra che voglia alzarsi, giuro, non ce la faccio più, sono cotto, ne ho passate troppe, cazzo, che male, quanto cazzo fa male, mi hanno spogliato di tutto, non ho un lavoro, non ho amici, una ragazza, non ho un cazzo, sono vuoto, freddo, ho bisogno di amore e di amare, ma non so come si fa, tutti sono distanti, tutti là fuori, io invisibile, non conto nulla, come un fantasma, senza futuro, senza meta, senza niente, come cazzo vado avanti così, non riesco, aiutatemi, salvatemi datemi una mano, da solo non riesco, e sono ancora giovane, e sono già vecchio, che cazzo devo fare?, tanto non frega niente a nessuno, avrei voluto una vita diversa, avrei voluto giocarmela, ho perso in partenza, non conto nulla, non valgo nulla, ho tanto da dare, niente da dire, nulla da fare, lsciatemi stare.

Butto merda sui tasti, scrivo parole difficili, incomprensibili, non so come uscirne, davvero, non lo so, è un aspettare la fine, che il sipario si alzi, che si inchinino gli attori e finisca la commedia. Non so cosa fare, non so dove andare, non so a chi chiedere, se non a me stesso. volevo una vita felice, ne ho avuto una difficile. fa male, ho finito le lacrime, non mi aiuta nessuno, nessuno, nessuno, non sono nessuno, che cosa devo fare, fa male

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

8 commenti a

Blu notte

  1. 1
    Gaudente -

    quote “mi hanno spogliato di tutto”
    tranne che della connessione internet, purtroppo.

  2. 2
    LinuX -

    quote ” neanche una fibra che voglia alzarsi ”
    ha pure fastweb, purtroppo.

  3. 3
    Valinda -

    Lascia perdere i primi due commenti, gratuitamente stupidi.
    Beh innanzitutto per come scrivi mi sembri un ragazzo intelligente ed è già una gran cosa credimi.
    Cosa è che ti affligge di più in questo momento?
    Io ti consiglio di partire da una cosa per volta, magari dal lavoro che è una cosa molto importante…poi vedrai che tutto il resto pian piano verrà da sé.
    un caro saluto!

  4. 4
    LinuX -

    @valinda
    quote ” Io ti consiglio di partire da una cosa per volta, magari dal lavoro che è una cosa molto importante”
    Ma se ha scritto che non ha il lavoro, credi ci voleva un grande genio come te per dare quel consiglio? Se il mio è un consiglio ” gratuitamente stupido”, il tuo cos’è ?
    ” gratuitamente geniale “?

  5. 5
    Bobo -

    Cazzo, tu sei un “poeta maledetto” ragazzo, cazzo.
    Non smettere mai di scrivere i tuoi pensieri, cazzo, finalmente c’è quancuno che scava nel profondo con le proprie parole, cazzo, usa questa tua malinconia per creare, cazzo…… cazzo

  6. 6
    Valinda -

    Per “lavoro” intendevo mettersi alla ricerca di un lavoro e con l’augurio di trovarne uno al più presto…grazie Linux per la tua precisazione ce n’era proprio bisogno!!! e vista la tua prontezza dovresti chiamarti Windows Vista o Windows 8 non Linux…

  7. 7
    LinuX -

    Invece tu valinda, per la complessità e la scalabilità del tuo sistema cerebrale, dovresti chiamarti come l’Os del sapientino della Clementoni. Fai così : apriti una bash con tuo cerebro, prendi i permessi di root e digita rm -r *!* poi ./install new OS infine mkdir nuovocervello ma ricorda di dare i permessi giusti sennò ti ritrovi con lo stesso di prima ;)

  8. 8
    blu rry1 -

    io non ho consigli da darti.
    ma ho Sentito che stai male, quelle parole mi hanno in qualche modo connesso a te. Quelle parole ci accomunano. Credo di conoscerli bene quei momenti, quei momenti blu in cui sembra di impazzire. Dovunque ti giri, qualsiasi pensiero tu faccia stai male, puoi uscire a fare una passeggiata, puoi sederti e cercare di calmarti, puoi ascoltare la musica, ma contro quei momenti di follia nulla può. Ma poi passano, e la vita continua a essere orribile, e tu continui a non vedere via di scampo, ma quei momenti di disperata epifania blu urlante sono passati. Ritorneranno, lo sai, ma non sai quando.
    Quindi noi giovani fuori ma vecchie dentro, inette anime sensibili e disperate cicliche bisogna ricordarci, anche se ricordarlo è difficile, di approfittare dei momenti/giorni in cui non ci sentiamo così e sfruttarli al meglio, perchè anche se stiamo male, tutto è meglio dei vorticosi momenti blu.
    Ciao, buona notte uomo blu

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.