Salta i links e vai al contenuto

Il bisogno di ritrovare se stessi

Salve, è il mio primissimo articolo qui sul sito e nonostante abbia svariate volte letto differenti racconti inerenti le varie relazioni mi appresto ugualmente a buttar giù un paio di righe inerenti la mia personalissima storia per ricevere supporto e riscontri di vari utenti che hanno voglia di condividere qualcosa.
Io 25 anni (Giuseppe) lei 22, insieme da 4 anni.
La mia lei mi comunica la sua volontà di voler restare sola perché convinta di non vivere bene la sua vita e di conseguenza riflettere il suo malessere anche sulla coppia. Mi comunica che vivendo male e non stando bene con se stessi sarebbe difficile se non impossibile star bene con un’altra persona. Con molta calma e con la maturità di chi nella vita ha passato situazioni peggiori, razionalizzo in fretta l’accaduto e decido di assecondarla lasciandole il tempo che le occorre per capire effettivamente. Trascorre all’incirca un mese nel quale io, nonostante abbia ben razionalizzato e nonostante nella vita abbia dovuto perdere persone a me molto care, mi ritrovo in una situazione di malessere generale dovuto al basilare fatto che lei effettivamente mi manca e la sua assenza non mi è indifferente, anzi. Continuo a restare molto calmo, 0 contatto anche se in questo mesotto non negò però di averla seguita molto sui social, tra storie WhatsApp, canzoni e foto varie. Da un giorno all’altro m’accorgo che cambia il suo numero di cellulare e che mi blocca su tutti i social in cui eravamo amici. Al chè inizio ad allarmarmi e provo (sbagliando evidentemente) a scriverle tramite il contatto Facebook di mio papà. Risultato? Blocca anche mio padre. Sono praticamente 35/40 giorni che non la sento e che ha deciso completamente di voler chiudere con me. Cosa potrebbe voler significare questo suo comportamento? Chiedo gentilmente di evitare le solite risposte del tipo se la bomba un’altro o menate varie, vorrei se possibile una riposta argomentata che mi dia supporto e sia oggetto di discussione e non semplici frasi da ragazzino/a. Grazie in anticipo a chi risponderà, un saluto.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

Il bisogno di ritrovare se stessi

Pagine: 1 2

  1. 1
    Suzanne -

    Giuseppe, la cosa più immediata a cui viene da pensare è che lei non voglia assumersi il peso ( sempre gravoso) di chi lascia e deve spiegare. In questo momento sta scegliendo la fuga, e questo sicuramente non le fa onore, perché svilisce completamente il legame che avete avuto. Purtroppo temo non ci sia molto da fare; che senso avrebbe desiderare una persona simile nella tua vita?

  2. 2
    Piccola78 -

    Ciao Giuseppe, mi dispiace molto per quello che stai vivendo. Io credo che purtroppo ci sia di mezzo un’altra persona che le ha fatto perdere l’interesse e la responsabilità nei tuoi confronti. Non eravate legati da nessuna promessa di responsabilità reciproca, né vi eravate scelti per la vita formando una famiglia e lei ha deciso semplicemente di cambiare strada. Sta nella libertà di rapporto, vissuto alla giornata, che vi siete concessi e nella quale vivevate. Poteva succedere anche a te, ma evidentemente è successo prima a lei. Era un rapporto totalmente libero, disimpegnato e privo di responsabilità come lo sono i rapporti odierni. Ci sta perfettamente, che vadano a finire così, le basi sono fallaci. Se torna, delusa dall’altro, starà a te decidere il da farsi.

  3. 3
    Claudio -

    Se la bomba un altrooooo!!!ahahahah

  4. 4
    Rossella -

    Io penso che un periodo di ritiro faccia bene. Dopo la scuola ti senti quasi in dovere di caricarti sulle spalle il mondo perché pensi che per essere felice devi fare chissà che cosa. Oggi quando noto che una persona ha delle abitudini che mi fanno stare male realizzo di trovarmi davanti ad un bivio e vado avanti. Sarà sempre così. Sarà così perché credo che i nostri limiti sono la nostra croce. Non m’impegno per superarli perché tutte le volte che ci provo mi ritrovo sottomessa alla volontà di qualcuno. Questo, per quanto mi riguarda, non va bene. Arriverò alla fine con quel poco di manna che mi basta per andare avanti. Guardo con rispetto tanti enti ed associazioni che potrebbero darmi sostentamento quando la vita mi toglierà quel poco che posseggo. Quel giorno arriverà. Spero di riuscire a fare tutto il possibile per evitarlo, ma non la vivo come un’ipotesi tanto lontana. Mi meraviglia che questi argomenti suscitino tanto clamore. Ci riguardano da vicino.

  5. 5
    Micaela -

    Mi dispiace molto, so come ti senti. Mi stranisce solo l’averti cancellato così di punto in bianco anche dai social. Al di là o meno di un’altra persona nella sua vita, credo sia davvero in profonda crisi con se stessa e che senta il bisogno di un’altra vita perché insoddisfatta della sua. Solo Il tempo darà le giuste risposte. L’unico consiglio che posso darti è andare avanti, fare nuove amicizie ed esperienze, anche se “per finta” e il suo ricordo ti fa male. Se ti ha amato davvero, tornerà. Forza!

  6. 6
    Itto Ogami -

    NON viene trombata da altro soggetto maschile.
    NON ha chiuso il numero di telefono per tagliare i ponti.
    NON ha eliminato l’uomo precedente dalla sua vita.
    E gli elefanti decollano dalla Malpensa.

  7. 7
    Yog -

    Grandissimo Itto. Mi hai preceduto di poco, ma la situazione di Giuseppe non è di quelle che occorra scomodare Meister Eckart per analizzarla!
    Dato che dalla Malpensa ho visto partire di tutto tranne che elefanti, è chiaro che se la bomba un altro e non c’è proprio altro da dire. È una verità così ovvia e banale che Giuseppe non vuole sentirla: preferirebbe un trattato tipo “Bombatoria ad Herennium”. Magari domani lo scrivo.

  8. 8
    ilgattopardo -

    @suzanne quello che hai scritto mi ricorda cio che successr ame con la mia ex. quando mi lascio nn volle parlarmi prpr piu per niente. mi blocco tutto. quelle poche volte rarissime che ha risp lo ha fatto con sufficienza. rispondendo con frasi che sminuivano il significato di quello che volevo ricordarle di noi. ed appunto cio si ricollega prpr bene col tuo pensiero, “svilire il legame avuto” . Che onestamente ritengo sia sempre sbagliaro svilirlo anche se e finito perche cmq quando ce stato e significato qualcosa!

  9. 9
    Nucciola -

    Io credo che lei stia vivendo un momento di crisi e l’allontanamento la stia aiutando a stare meglio (anche solo apparentemente!). Non è detto che non torni…ma di sicuro agisce così perché in questo momento crede che sia la cosa migliore.
    Quello che puoi fare, secondo me, è chiederle scusa SE, riflettendoci bene, pensi che ci siano scuse da chiederle. Puoi dirle che senti la sua mancanza e quella di piccole/grandi cose che vi univano. Puoi assicurarle che potresti aiutarla (concretamente e credendoci) qualora lei ne avesse bisogno per superare un momento buio che forse sta attraversando. Puoi dirle, se riuscirai a ricontattarla/vederla, che tu ci sei e la supporti in ogni cosa.
    Se lei ti ama ancora e si fiderà, tornerà. Altrimenti, pretendi che ti dica guardandoti negli occhi che non nutre più un sentimento nei tuoi confronti…perché allontanarsi per schiarirsi le idee, va bene. Ma scappare e sparire per sempre senza un chiarimento, no.

  10. 10
    giuseppe82 -

    Ho letto tutti con molta attenziona e vorrei per tanto proporre un’ennesima domanda riguardante il caso. Personalmente, da subito, ho cercato di reagire e di non perdere come poi spesso accade le abitudini che avevo ed ho pertanto mantenuto vive tutte le relazioni che a prescindere da lei avevo. Nonostante tutto io resto un uomo come tanti che, seppur non abbia una donna al momento, non rinuncia ad un uscita tra amici. Detto questo, come dovrei dunque comportarmi? Continuo dritto per la mia strada a fare la mia vita o c’è qualcosa che dovrei fare al fine di risolvere la situazione? E se nel caso lei tornasse, come potrei/dovrei comportarmi? Tengo a precisare che per carattere non riuscirei a sopportare una sua eventuale relazione tenutasi in questi 35/40 giorni.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.