Salta i links e vai al contenuto

Basta, voglio andare via

di

Ho problemi con i miei genitori, ho 18 anni e non posso fare  nulla.. non posso avere un moroso, non posso avere amici maschi, non posso uscire alla sera con gli amici, insomma non posso fare nulla.. voglio solo avere una vita come ce l’hanno le altre ragazze.. io sto male in questa situazione, sto diventando pazza depressa non ce la faccio più ho bisogno di uscire un po, sto perdendo tutti gli amici, e sono stanca di fare le cose di nascosto, vedere il mio moroso di nascosto, se voglio uscire alla sera devo dormire da un amica e poi uscire ma i miei non lo sanno.. ormai sono due anni che faccio molte cose di nascosto e sono stanca perchè se all’inizio un po mi andava bene ora no ora voglio poter fare le cose alla luce del sole.. poi con mio babbo son sempre litigi per la scuola, perchè voglio lavorare, perchè voglio un po di libertà, perchè non posso esprimere il mio pensiero che lui si incazza deve sempre avere ragione lui.. e in tutto questo mi ritrovo da sola perchè mia sorella che ha 20 anni e fa l’università non mi aiuta non fa niente eppure anche lei è nella mia stessa situazione ma sembra che le vada bene questa situazione non dice nulla quando io provo a dire qualcosa lei non dice nulla anzi da ragione hai miei e poi con me quando siamo da sola dice che ho ragione io.. non c’è mai stata quando avevo bisogno invece io per lei ci sono sempre stata ho fatto molto lei invece si è sempre tirata indietro quando io avevo bisogno di mia sorella, poi mia mamma anche lei dice che mii capisce ma poi non fa nulla e davanti al babbo da ragione a lui.. hanno tutti paura di lui nessuno ha il coraggio di rispondergli.. e io sono stanca di questa situazione infatti pensavo di andare via di casa di andare a stare con il mio moroso, lui vive da solo, voglio andare via da questa casa perchè non sto piu bene non sono felice, quando esco che vedo il moroso di nascosto sto sempre con la paura che mi possa scoprire mio babbo, qualunque cosa io faccio ho sempre la paura che lui possa scoprirla e incazzarsi e per questo non vivo piu bene sono stressata.. l’unica cosa che mi dispiacerebbe è che andando via lascerei anche mio fratello che ha 11 anni e mi dispiacerebbe lasciarlo pero neanche posso portarmelo dietro.. ah e non ditemi di provare a parlarne con mio babbo perchè l’ho fatto un sacco di volte o almeno ciò provato ma non capisce e si incazza.. quindi vorrei dei consigli secondo voi dovrei andare via e lasciare mio fratello oppure dovrei rimanere e sopportare?

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

16 commenti a

Basta, voglio andare via

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Sei l’unica ragazza che conosco che di non poter avere amici maschi. Si tratta dunque di un’imposizione bella e buona e non di un fatto di coscienza. Insomma, penso che una donna che vive con consapevolezza la propria femminilità non dovrebbe vivere come un diktat una regola di vita dei suoi progenitori, fermo restando che questa mentalità si è estinta da secoli. Il rigore dei tuoi mi sembra anacronistico… non ci posso credere, penso che la tua vergogna, peraltro più che comprensibile, finisca per farti vivere la famiglia come un disagio. Per quanto mi riguarda non potrei mai dare la mia amicizia ad un ragazzo perché finirei per legarlo a me e questo non sarebbe giusto; di fatto finirei per allontanarlo dalla sua famiglia d’origine e per condannarlo a vivere la donna come un oggetto… in coscienza penso che non me la sentirei. Non essendo né la madre né la sorella gli darei modo di sentirsi emancipato da quello che vive, interpretandolo in maniera errata, come uno stato di prevaricazione e soggezione; si emanciperebbe dalla sua virilità perchè per matura tende ad essere servizievole: è un cavaliere!Tantomeno vorrei relegarmi nella parte della vecchia perpetua testimone delle sue disavventure sentimentali… ci sono casi in cui l’amicizia uomo donna funziona ma si parla di persone che vivono con altri valori e ti dico che sono poche. Le chiese sono piene di giovani ma tra loro sono veramente pochi quelli che a dodici/tredici anni hanno le idee chiare sulla vita e sulla morte. Poi ci sono ragazzi, pochi ragazzi, che non vivono l’idea dello stare in cammino come una ricerca di loro stessi. Infatti io non frequento questi ambienti perché il più delle volte ho come l’idea che interpretino il cammino come una sorta di psicoanalisi. La Verità dovrebbe essere il punto di partenza per riuscire a interpretare i segni che incontrerai sul tuo cammino. Ci sono donne che danno la loro amicizia solo a chi mette la famiglia al primo posto. Credimi: queste amicizie funzionano!

  2. 2
    Andrea -

    Si vai dal tuo moroso cosi se tra un pò di anni vi lasciate sei in mezzo ad una strada senza una famiglia.Non penso tuo padre sia uno psicopatico che si comporta cosi senza un motivo siccome mantiene o ha mantenuto 2 figlie.Mai mettere un’altra persona che possa essere un’amica o fidanzato prima della tua famiglia.Quando diventerai madre capirai il suo comportamento e capirai che l’ha fatto solo per il tuo bene anche se in esagerazione.

  3. 3
    maria grazia -

    Andrea tu sei un maschio e sicuramente, come ogni maschio, godi di tutta la libertà che vuoi! non puoi capire certe situazioni quindi sarebbe meglio evitare certi commenti. l’ autrice della lettera ha tutta la mia solidarietà, alla sua età ero nella stessa situazione, se non peggio. in questi casi c’è una sola cosa da fare: conquistare l’ indipendenza economica il prima possibile in modo da non dover essere costretta a rimanere in famiglia. potresti trovarti un lavoro con alloggio lontano da casa, o andare a vivere e studiare all’ estero, dove la vita è più facile anche a livello di inserimento sociale e lavorativo. In Germania e in Svizzera ad esempio c’è moltissima offerta di lavoro in questo momento, specie nella ristorazione e nel turismo. naturalmente i tuoi si opporranno. in questo caso non ti resta che la fuga di nascosto, e i primi tempi non dovrai assolutamente far loro sapere dove ti trovi, gli telefonerai giusto per dirgli che stai bene e che sei viva, con il passare degli anni capiranno quanto sono stati STRONZI. prima però mettiti da parte un pò di soldi ( senza dirgli niente ) e rassicurati che andrai a stare in un posto tranquillo, presso un contesto protetto e sicuro. i tuoi genitori devono capire che sei una PERSONE E NON UNA LORO COSA! che è giusto che tu faccia le esperienze che si fanno alla tua età, per maturare e diventare ADULTA.
    Comunque anch’ io ti consiglio di non andare a vivere con il tuo moroso e di non fare affidamento su di lui. Oggi le storie finiscono facilmente, e tu nella tua situazione devi poter contare SU TE STESSA.

    In bocca al lupo! e coraggio!…

  4. 4
    Angwhy -

    Che scoperta,anche io volevo andarmene gia a 15 anni ma g’avevi no i danè.inizia a lavorare poi vedrai

  5. 5
    michelle -

    Nella tua situazione la cosa migliore sarebbe andarsene di casa si,ma non dal tuo moroso.
    Trovati un lavoretto e una stanza in affitto con studenti o cmq giovani.
    Non buttarti in una convivenza solo perché non vuoi vivere in famiglia!

  6. 6
    Gaudente -

    non capisco per quale motivo il mio commento, foriero come sempre di consigli pertinenti e assennati , sia stato censurato …?

  7. 7
    maria grazia -

    Gaudente
    tanto già lo immaginiamo che tipo di consiglio avrai dato.. almeno risparmia le ragazzine !
    grazie!!

  8. 8
    alexbobby96 -

    Il motivo per cui devi continuare a studiare è scritto tutto palesemente nella tua lettera. Incomprensibile.

  9. 9
    Gaudente -

    @ mariagrazia
    sono davvero cosi’ prevedibile ?

  10. 10
    maria grazia -

    si Gaudente. senza offesa….

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.