Salta i links e vai al contenuto

Avvicinarla o no?

di

Ciao a tutti. Poco più di 1 anno fa, dopo 6 anni, io e lei ci siamo lasciati. Le nostre vite avevano preso strade diverse e non c’era la possibilità di vivere un futuro assieme. Un timido riavvicinamento poco dopo la rottura e successivamente il più totale silenzio da parte di entrambi. Sono passati circa 11 mesi dall’ultimo contatto.

Da parte mia non provo più nulla verso di lei (odio o amore o altri sentimenti forti), nonostante le cose non siano finite proprio bene. Ho preferito vedere il bicchiere mezzo pieno e ho colto tutte le possibilità che la ritrovata singolanza mi ha offerto fin’ora. Nonostante ci siano state delle avventure di solo sesso durante quest’anno, lei mi viene in mente ogni tanto.

Ora sono all’estero, ma tra non molto dovrò ritornare e una carissima amica ha voluto aggiornarmi su quello che troverò quando sarò a casa, in modo da evitarmi situazioni imbarazzanti. Per velocizzare vi spiegherò le nostre situazioni per punti:

LEI durante ultimo anno:

–  dopo la nostra rottura, non so quanto dopo, è tornata a vedersi con il suo ex (alcolista e consumatore di altro) che per 7 anni ha giocato con lei, l’ha tradita, umiliata e la picchiava;

– ora si vede con un ragazzo mooooooolto più giovane, no studio, no lavoro, solo palestra;

– le sue nuove amiche sono una mandria di over 35 mamma/selfie-dipendenti che si comportano come delle ragazzine di 16 anni e l’intero paese, da quello che mi è stato detto, ride quando vede come si comportano per i locali;

– le sue amiche sono tutte rigorosamente single o separate (separate del tipo: figlio a casa con il nuovo compagno o i nonni e loro fuori facendo la spola da un letto ad un altro);

– “bevucchia” un po’ troppo;

– tutta abiti e borse firmate;

– situazione familiare disastrosa dove le parole d’ordine sono: “vuoto affettivo” e “mancanza di un modello da seguire”; 

– lavoro precario che non le piace a causa delle SUE E SOLO SUE scelte sbagliate, altrimenti avrebbe un bel tempo indeterminato full-time facendo ciò che le piace (qui la sfiga e la crisi, almeno per una volta, non c’entrano).

IO durante l’ultimo anno:

– lavorando di notte e studiando di giorno mi sono laureato col massimo dei voti e mi sono pure comprato la mia prima casa chiedendo i soldi in banca;

– voglia di crescere professionalmente, per questo sto trascorrendo un periodo all’estero;

– due lavori (full time+consulenze) che mi impegnano e soddisfano parecchio;

– voglia di capire chi sono e dove sono prima di iniziare nuovamente una storia seria…il sesso e via, sarò strano, ma non mi appaga perché preferisco essere emotivamente coinvolto;

– sono cambiato parecchio perché mi sono guardato nel profondo e ho capito molto di me stesso, proprio per questo non mi passa nemmeno per l’anticamera del cervello di voler tornare con lei…anche se rimane tutt’ora sicuramente bellissima;

– poca stima verso di lei, ma tanto affetto perché è stata una storia importante.

Oggi non è la persona con cui sono stato, la persona con cui ho condiviso tanto tempo, con cui si parlava di matrimonio, che ho spinto a riprendere e terminare gli studi universitari, che non ho mai tradito e che ho rispettato. E’ diversa. La storia è finita è così deve rimanere. Quel che è rotto, in questo caso, non si ripara. Non m’interessa tornare con lei.

Penso che sia parecchio confusa e che si stia buttando via, prigioniera delle sue debolezze (purtroppo è molto debole di carattere anche se vuole a tutti costi sembrare un leone) e supportata da persone randage e superficiali. Persone che definirei semplicemente “acqua stagnante”.

Non mi conoscete e non la conoscete, quindi potete essere più obiettivi degli amici, molti in comune purtroppo:

– dopo quasi un anno di silenzio, mi avvicino e vedo di capire la situazione da vicino e di darle una mano con il rischio di essere mandato a quel paese? (in passato ha avuto qualche leggerissimo problema psichico, ma non è stata aiutata o non si è fatta aiutare…non lo so)

– mi giro dall’altra parte e faccio finta di non vedere e continuo per la mia strada? (sono certo che se mi facessi carico ancora una volta dei suoi problemi -sono stato sempre il suo muro del pianto per ogni piccola stupidaggine- rallenterei i miei progetti e sarei molto limitato se incontrassi una nuova ragazza)

La storia è stata per entrambi la più lunga e la più importante.

Grazie per i vostri suggerimenti…

 

 

 

 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

19 commenti a

Avvicinarla o no?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Guerriero resiliente -

    Lasciala cuocere nel suo brodo. Non ti curar delle mosche che stanno intorno alle cacche di cane, e spacca il mondo. Lo devi a te stesso, lei si fotta.

  2. 2
    Rossella -

    Mi sembri preso, non di piu’! Non dovresti farti condizionare dalla cultura del pregiudizio perche’ sei un uomo e la tua felicita’ nasce dalla sensazione di aver assecondato l’istinto. E’ anche vero che assecondando l’istinto avresti la sensazione di chiudere con il mondo e rischieresti di sentirti escluso da una realta’ che allo stato dei fatti dimostri di apprezzare. Ti consiglio di accantonare l’idea di fidanzarti e di dedicarti solo a te stesso. In un’altra vita avresti fatto di tutto per renderla felice… immagino che un altro al tuo posto lo farebbe!

  3. 3
    idra40 -

    Ciao Fede.
    Dalla tua lettera traspare la disistima che hai nei confronti di questa ragazza.Non ne fai mistero,del resto, affermandolo.
    Non hai stima, solo affetto.
    Con molta franchezza, io non percepisco neanche quello.
    Ne parli in termini di biasimo totale,
    di critica, di rimprovero.

    Ho compreso bene le sue ” scelte sbagliate” come dici tu, e il suo modus vivendi così
    disordinato e raffazzonato ,superficialissimo,paragonato al tuo
    così perfetto e ordinato,vincente.

    La salvi solo per la cosa meno importante di tutte: la bellezza.

    Lasciala stare. Non hai motivo alcuno per richiamarla.
    Non avete nulla da dirvi.

    Sfugge sinceramente cosa abbia tu condiviso per 6 anni con questa ragazza.

    Fai la tua strada, lasciala stare.
    Dopo gli abbracci iniziali,
    finiresti per ricordarle ogni giorno cosa hai saputo fare tu
    e quanto abbia fallito lei.

    Credimi se ti dico che non uso questo tono mai,ma il tuo dito puntato e l’elenco dei suoi errori e dei tuoi successi , mi
    ha non poco infastidito.

    Non difendo nessuno,sia chiaro.
    Lei ha peccato di superficialità, e di pressapochismo, a quanto dici tu.

    Ma i giudizi tagliati col coltello,
    senza beneficio del dubbio,
    e le autocelebrazioni,
    mi risultano spiacevoli da ascoltare.

  4. 4
    Paolo83 -

    quindi in sostanza qui abbiamo due curricula: nel primo descrivi la tua ex come sua sorta di povera disperata senza speranze (l’hai ben sputtanata e meno malec he provi “molto affetto”) nel secondo di auto- elevi a super- uomo senza infamia e senza macchia. Il tuo animo è così colmo di purezza e beatitudine da volerla salvare da un futuro nefasto? Ok presto verrai santificato ma alla fine di sta solfa magari semplicemente ti manca e probabilmente vorresti anche scopartela. In tal caso vai fino in fondo senza pensarci troppo e se la sua vita fa così schifo fregatene, sono cazzi suoi!

  5. 5
    Yngvi -

    Sei sicuro che non ti interessa più? Se fosse così, secondo me, non ti porresti il quesito. Comunque sia, lasciala stare; continua per la tua strada, trovati un’altra compagna, e cerca di realizzarti nel tuo lavoro. Stai attento, se ti fai rivedere, corri il rischio di rovinarti la vita.

  6. 6
    uga29 -

    a me sembra che tu ti dilunghi a parlare molto di lei, dei suoi errori (che secondo te lo sono, magari a lei invece servono per stare meglio almeno in apparenza), delle sue amiche ma non nomini neanche un tuo errore…. tu sei stato perfetto? concordo con idra40: tu ti autocelebri e non prendi minimamente in considerazione la possibilita’ di aver sbagliato qualcosa. a volte le persone “superficiali”, come dici tu, stanno solo cercando di riempire un vuoto…. mi ricordi molto il mio ex: bravissimo a vedere gli errori degli altri, prontissimo a giudicare ma totalmente incapace di vedere i suoi. rileggi quello che hai scritto: noti di aver parlato solo positivamente di te stesso e solo negativamente di lei? sicuramente avra’ i suoi bei difetti come tutti noi ma credo che anche tu ne abbia e forse dovresti cominciare a pensarci…. non e’ il caso che la riavvicini. sono d’accordo che finiresti solo con l’incolparla di tutto. come il mio ex. lasciala stare e ognuno per la sua strada.

  7. 7
    marinella -

    Ciao.. Concordo col commento di Idra40, nel senso che ti poni, nei confronti di questa ragazza, non da pari ma con un superiore, la guardi dall’alto in basso… Si sente che ti ha fatto soffrire e che ora vederla cosi ‘messa male’ ( tu la vedi cosi e la dipingi cosi) quasi ti fa compiacere… Darle una ‘mano’ come intendi tu ti farebbe sentire ancora più superiore e ti metterebbe nella posizione di: ‘ecco, ho cercato di elevare di grado questa deficiente ma non c’è verso, é troppo scema…’. Non so, non capisco perché tu debba aiutarla? Mi pare che stia facendo la sua vita, che per quanto a te o a noi possa sembrare sbagliata ecc.. É pur sempre la sua e vedrà lei come viversela…no? Insomma, perché ti senti tanto superiore a lei? Forse ti permette di soffrire di meno? Ti dico solo quello che ho percepito leggendoti e faccio delle ipotesi, spero tu nn la prenda a male, magari ti può servire per ragionarci su..ciao

  8. 8
    rossana -

    FedeGO,
    lasciala perdere: mi sembra che siate del tutto incompatibili. c’è da chiedersi davvero come abbiate potuto condividere un così lungo periodo di vita di coppia…

    se dovesse avere bisogno di te, sarà lei a farsi avanti, e allora deciderai sul da farsi. altrimenti, chiediti cosa ti spinge a porti la domanda si riprendere o meno a occuparti di lei. risponditi con sincerità: potresti scoprire qualcosa in più su di te e sulla tua tendenza, più che ammirevole, alla perfezione.

  9. 9
    luky88 -

    Ciao,
    credo che tutta questa voglia di rivederla è solo dovuta a un senso di colpa che hai nei suoi confronti nell’aver saputo come ha passato quest’ultimo anno dopo esservi lasciati.
    Ma sappi che il mondo non gira tutto intorno a te e che le persone sbagliano e continuano a sbagliare a prescindere da chi le sta affianco.
    Certo magari avrai anche avuto la tua “influenza benefica” su di lei, ma quello che viene dopo la vostra storia sono solo affari suoi.
    Se desideri avvicinarla fallo pure, ma a che pro? Semplicemente per cercare di non sentirti in colpa per esservi lasciati a causa della vostra lontananza?
    Secondo me stai semplicemente idealizzando quella che sarebbe potuta essere la vostra storia..
    Let her go..

  10. 10
    gimmy -

    FedeGO,
    ti suggerisco di comportarti da persona matura e civile; non cè bisogno di entrare di nuovo nella sua vita, quando in te non ci sono più le aspettative di quando stavate insieme. Avendo amici in comune capiterà sicuramente d’incontrarvi, ma piuttosto che girarti dall’altra parte e fare finta di niente, potresti salutarla normalmente senza andare a fare il buon samaritano, in quanto ha già la sua vita, ha un ragazzo e la tua presenza dopo 11 mesi di silenzio sarebbe al quanto inopportuna. Buon per te, se la tua vita al momento ha avuto un risvolto positivo, rispetto alla lunga lista di critiche ed eventuali errori della tua ex, ma non mi pare proprio il caso, quello di aprire un ennesimo capitolo, se entrambi siete andati avanti dando un taglio netto al passato; questo tuo improvviso interesse alla causa personalmente mi fa storcere il naso, in quanto la tua ultima frase:

    ” sono stato sempre il suo muro del pianto per ogni piccola stupidaggine- rallenterei i miei progetti e sarei molto limitato se incontrassi una nuova ragazza”

    non collima per nulla col la voglia di altruismo che vorresti far esaltare.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.