Salta i links e vai al contenuto

Anno nuovo, vecchie incertezze…

Ciao a tutti, eccomi di nuovo qui..

Se qualcuno si ricorda di me, mesi fa ho scritto questa lettera
Sparita nel nulla senza spiegazioni
Come dissi nei commenti, credevo di essere andato avanti, ho incontrato una ragazza a fine agosto e piano piano abbiamo costruito un bel rapporto, stiamo bene, ridiamo tanto, tanta complicità, con gli amici in comune ci troviamo bene e lei, dice di essersi innamorata di me, e lo vedo con i fatti, anche io le ho detto di essermi innamorato e credevo di esserlo, se ci penso, non mi posso lamentare di nulla, anzi, è nato un rapporto bello e sano, ma c’è un peró..

La mia ex, quella che è sparita di punto in bianco senza spiegazioni bloccandomi sui social ecc ecc, ha ricominciato saltuariamente a contattarmi, primo contatto a settembre, poi sparita di nuovo, poi a ottobre ancora uno forse due messaggi, sparita fino a dicembre e li ha iniziato a scrivere più insistentemente, io non avevo mai risposto fino ad allora, anche perché i messaggi erano tutti del tipo, ti auguro di star bene, mi dispiace sia finita così, spero tu sia felice ecc ecc

A dicembre poi, inizia a scrivere messaggi più impegnativi, che le manco, fa una lista di cose che le mancano, dice che mi ha lasciato perché per la prima volta ha sentito di essersi innamorata veramente, ha avuto paura ed è scappata..

Ed io ancora nessuna risposta, fino a quando un giorno, vede una mia foto profilo su whatsapp con la ragazza attuale e mi chiede chi fosse, alchè io li ho risposto subito e d’istinto

“è la mia ragazza, e per favore smettila di scrivermi perché tra di noi è finita”

Da allora, ha iniziato ad essere contraddittoria, prima mi augura di star bene, poi dice che le manco, poi mi chiede scusa per disturbarmi, poi mille domande strane, tipo, ma con lei far l’amore è bello come lo facevi con me, ma ti fa stare bene come stavi con me, ridete come facevamo noi, tutti messaggi su messaggi, ma mai una volta che mi chiede scusa per essersi comportata secondo me di merda, mai una volta che non so dice, vediamoci, sentiamoci, riproviamoci, niente di tutto questo solo messaggi su messaggi come quasi per indagare.

Ad un certo punto le rispondo qualcosa del tipo,

“Si anche a me a volte sono mancati certi momenti, e si stavo bene con te, ma poi tu sei sparita, io sono andato oltre e ora ho trovato una persona che c’è e mi dimostra di amarmi, tutto quello che mi chiedi riguardo a come sto o non sto con lei, non sono affari tuoi, ti auguro il meglio, per favore adesso smettila di scrivermi”

Lei mi risponde con un papiro assurdo che non vi sto a raccontare, dove fondamentalmente mi vuol far sentire in colpa e dice che secondo lei io mi sto nascondendo dietro questo rapporto ma che si impegna a non cercarmi più.

Da allora mi ha riscritto 2/3 volte, una volta mandandomi una foto del posto dove ci siamo incontrati, una volta mandando un video di lei che sta guidando ed inquadra la radio con una canzone per noi importante e una volta, l’ultima, facendomi gli auguri di compleanno una 20ina di giorni fa, messaggio alla quale io ho semplicemente risposto grazie, e lei ha detto grazie per non aver rimarcato il fatto che abbia scritto ancora dopo aver detto che non lo facevo più.

Da allora più sentita.

Ora, la mia ragazza sa tutto dei messaggi, sa quando e cosa le ho risposto, sa che ci sono stato male, non le ho tenuto nascosto nulla, ad eccezione di una cosa, io continuo a pensare alla mia ex, vado avanti nella vita, nel lavoro, e con lei va tutto bene, ma io continuo a pensarci.

È come un’ombra che mi perseguita, un pensiero giornaliero, emotivamente mi manca da impazzire, tante volte ho pensato di scrivere, ma poi razionalizzo, penso a come è finita, penso che la mia ragazza non se lo merita, stringo i denti e vado avanti.

È come una lotta continua dentro di me, con me.

E poi mi dico, alla fine cosa ha fatto la ex, ha scritto, ha rotto le palle con i messaggi, mi manchi di qua mi manchi di la, ma poi concretamente cosa ha fatto? Mi ha mai chiesto di riprovarci? No. Ci ha messo la faccia? No.

Nulla. Solo parole parole parole.

Ma in cuor mio, quanto vorrei vederla suonare il campanello di casa mia, chiedermi scusa, vedere che per una volta facesse qualcosa.

Ma poi ri-razionalizzo e dico che non è giusto, poi mi vedo con la mi ragazza e sto bene, e passiamo bellissimi momenti insieme, ma quando non c’è, non penso solo a lei…

Scusate se ho scritto alla ca..o ma l’ho fatto di getto con il telefono…

Cosa ne pensate?
Secondo voi cosa dovrei fare?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

15 commenti a

Anno nuovo, vecchie incertezze…

Pagine: 1 2

  1. 1
    pirpolo -

    Il colui che doveva scoparsela gli ha dato buca, quindi scrive a te. Fossi in te la bloccherei e non ci penserei piu’. Brutta cosa e’ l’orgoglio ferito, non dargli ascolto.

  2. 2
    Rossella -

    Secondo me è importante trovare nell’altro un complice per poter affrontare le gioie e i dolori. Di dolori, e di questo ne sono testimoni tanti amici (spero di poter dire amici)io e la persona che amo ne abbiamo affrontati tanti, ma siamo riusciti a diventare più forti di quello che una persona dovrebbe essere perché non eravamo soli. Lasciamo a loro il giudizio, perché tutti insieme abbiamo imparato una grande lezione sul male. Accade. Non è possibile sottrarsi perché è molto banale e si accanisce sulle persone che non dimostrano particolari bramosie, ma amano la pace e la ricercano nella liberalità dell’amore, senza mai demonizzare quella piccolezza che caratterizza tutti gli uomini e rende possibile questo scambio di solidarietà fraterna. Ti auguro buona serata!

  3. 3
    Golem -

    “io e la persona che amo…”

    Ho letto male? Scarly ha trovato chi la capisce?
    O é esattamente il contrario.

  4. 4
    rossana -

    Francesco,

    “non le ho tenuto nascosto nulla, ad eccezione di una cosa, io continuo a pensare alla mia ex, vado avanti nella vita, nel lavoro, e con lei va tutto bene, ma io continuo a pensarci.”

    hai illustrato molto bene le due classiche tipologie di relazioni amorose: quella maggiormente impostata sul razionale, onesta e serena, e quella caratterizzata da attrattive più spontanee, irrazionale e, nel tuo caso, tormentata da una partner inaffidabile o immatura.

    si inizia quasi sempre con la prima, per proseguire poi più spesso con la seconda, secondo i gusti personali o le opportunità offerte dalla sorte.

    secondo me, è raro essere contemporaneamente innamorati di due persone: si è innamorati di una delle due oppure di nessuna delle due.

    se puoi, fai chiarezza in te stesso e nei tuoi sentimenti ma, soprattutto, evita di nascondere alla tua attuale partner l’aspetto più significativo che la concerne in prima persona.

  5. 5
    Francesco83 -

    @Pirpolo
    Grazie per il tuo pensiero, anche io credo ci sia una forte componente chiamata orgoglio

    @Rossella
    Ammesso che esista, potrebbe essere colpa del karma?

    @Golem
    Caro Golem, non ho mai avuto il piacere di confrontarmi direttamente con te, ho scritto poche lettere e commentato ancor meno, ma ti ho letto tanto in questi anni e non sai quanto volte ho pensato, cazzo una birra con Golem mi aprirebbe la mente ;)

    P.s. Anche una narda con Yog!

  6. 6
    Gimmy -

    Io di una persona che mi lascia di punto in bianco peraltro senza motivazioni valide non mi fiderei. Evidentemente c’era una passione per un altro e adesso che si è volatilizzata a ripreso a rimuginare sul passato che tutto sommato le ha lasciato ricordi positivi. Non lasciarti abbindolare dal suo senso di vuoto, 6 mesi non è il risultato del grande amore della tua vita ma un frangente di emozioni con una persona con cui sei stato bene. E normale il ripensamento quando il tratto e breve e dopo aver condiviso momenti felici, fatto sta che l’epilogo del suo interesse è quello di averti mollato senza nemmeno darti la possibilità di provare a risolvere INSIEME eventuali problemi che affliggevano questo rapporto. Ovviamente i nostri commenti sono dettati da un emotività non coinvolta per cui è facile reagire quando non si è protagonisti della storia, penso che tu dovresti fare un bilancio dei sentimenti tra quello che provi per l’attuale ragazza e la tua ex, e vedere cosa prevale in un ipotetica scelta da seguire per il TUO benessere. Penso che il ragionamento da fare dovrebbe essere messo in questi termini, tornare indietro col rischio di prendersi una cantonata conoscendo già il tipo di reazione verso le difficoltà con cui si approccia e affronta la tua ex, oppure continuare a vivere una bellissima relazione con una persona che fino adesso sembra ti ami rispettandoti e non dandoti nessuna ragione che ti faccia preoccupare o che valga la pena buttare tutto all’aria?

  7. 7
    maria grazia -

    Golem, tu ancora ti stupisci di qualcosa?..

  8. 8
    Golem -

    Francesco, sono onorato, ma ti voglio ricordare che le persone “ondivaghe” non cambieranno mai. E spesso non é neppure colpa loro. Fa parte della loro natura non essere mai sicuri di niente.
    I rapporti interrotti, ma non “esauriti”, lasciano sempre delgli strascichi emotivi da colmare, ma è la fantasia che li fomenta. La realtà è un’altra, quella che hai subito, ed è a quella che dovresti pensare se non vuoi ricadere nello stesso trattamento.
    In bocca al lupo Frank

  9. 9
    Fullover -

    L”errore più grande che potresti fare è quello di riprendere il rapporto con la tua ex…io ho avuto un ex che quando l’ho lasciato dopo mesi è riapparso e diceva di rivolermi indietro…ma non ci sono cascata, voleva solo sesso perché la ragazza con cui mi aveva tradito era sparita.Vivi felice con la tua nuova ragazza e la furbetta, mandala direttamente a quel paese…un abbraccio

  10. 10
    sherry -

    Ipotizzo che forse la tua ragazza fosse davvero spaventata…tu hai provato a creare un vero confronto tra voi dal vivo?? può essere che entrambi avete sbagliato nel modo di porvi…però mi pare di capire che tu hai facilmente voltato pagina,tuttavia pensi ancora a lei…si dice che quando ami due persone contemporaneamente dovresti scegliere la seconda,perché se tu amassi davvero la prima,la seconda non ti avrebbe colpito…ma nel tuo caso mi sembra l’opposto ami una persona ma anche se dentro di te lotti e non vorresti sei ancora innamorato dell’altra,quasi ipotizzando sempre,che la seconda sia divenuta uno chiodo scacchia chiodo inizialmente,anche se poi c’è molta complicità! non mi addentro nelle cose che non posso sapere…se tutto ciò ti fa stare così male,dovresti parlare con la tua ex,una volta per tutte! può darsi sia una persona particolarmente fragile su queste tematiche,magari ha paura di esporsi per non soffrire,magari non ti ha cercato con insistenza per rispetto della tua nuova relazione ma poi è tornata di piombo a cercarti perché senza di te non sa stare…è un ragionamento sbagliato forse vero?? solo tu puoi sapere il rapporto tra voi,cosa sia successo,i perché,l’amore che ancora vi lega…il mio consiglio è di affrontare con garbo e dolcezza insieme la situazione.farà bene ad entrambi,come una catarsi…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.