Salta i links e vai al contenuto

A volte anneghiamo in un dolore privo di significato

di

Salve a tutti, è la prima volta che scrivo in questo sito, ma ho davvero bisogno di sfogarmi, di sentirmi capita e di ricevere qualche parere magari. Mi sono sempre definita una donna forte, sicura di sè, ho sempre ottenuto qualsiasi cosa io desiderassi e raramente sono incappata in forti delusioni. Mi sento molto confusa adesso, poiché pensavo che nulla avrebbe potuto ferirmi, invece mi ha ferita un uomo, uno come tanti, nulla di speciale. 

Andiamo per gradi, vi racconto un po’ questa storia. Ho conosciuto questo ragazzo di 19 anni due mesi fa, tramite un’amica: bello, attraente, futuro medico; tuttavia non è proprio stato un amore a prima vista: lui prova in ogni modo a baciarmi, ma io mi rifiuto, avevo un sincero ribrezzo nei suoi confronti.

Le cose cambiano il giorno dopo, quando in discoteca, mi accorgo di essere fortemente attratta da questo ragazzo; ci baciamo è quella fu una serata che difficilmente dimenticherò.

Da quel giorno iniziammo a sentirci tutti i giorni e un giorno io e la mia coinquilina invitammo lui ed un suo amico a casa nostra. Fin qui tutto bene, se non fosse che lui provò a portarmi a letto in ogni modo, dentro il mio cuore iniziai a provare delusione, amarezza, mi sentivo usata, una stupida; come se non bastasse da quel giorno in cui mi rifiutai, lui non si fece più sentire, il dolore mi avvolse per una settimana, fin quando non decisi di andare ad una festa dove ero sicura che lo avrei incontrato. A questa festa si comportò come se non fosse successo niente, riprese a mandarmi messaggi e tutto divenne meraviglioso. Non mi faceva più battutine sconce, premuroso, si preoccupava sinceramente per me e dei miei problemi. 

Una sera lo invitai a casa mia e facemmo l’amore, non mi sono mai sentita così viva in vita mia. Dopo quel giorno io pensavo che non si sarebbe più fatto sentire, che mi avesse solo usata, perché in fondo sapevo che lui da me cercava il sesso; tuttavia si fece sentire anche con più frequenza di prima ed io ovviamente ero al settimo cielo. Con le vacanze di Natale, tornai al mio paese, da quel giorno non ci siamo più visti e lui pur abitando a 25 km di distanza, non mi ha mai proposto di uscire o almeno fino all’altro giorno. Abbiamo avuto una discussione sulla scopamicizia, nella quale io chiedevo se lui volesse questo da me, al che lui mi risponde che non intendeva dire questo e che non lo sa, subito mi chiede di vederci.

quella sera siamo stati insieme, abbiamo parlato, riso, cantato. Lui ha alternato momenti di estrema dolcezza in cui mi accarezzava i capelli, mi stringeva le mani, a momenti in cui era il maiale di sempre che provava in ogni modo a portarmi a letto. Dopo la sua insistenza, mi sentii davvero ferita e gli chiesi di riaccompagnarmi a casa, per tutto il tragitto non dicemmo una sola parola e quando scesi dalla macchina non lo salutai.

quella notte gli mandai un messaggio dicendogli che mi dispiaceva di essere stata antipatica, ma a volte mi sento davvero a disagio e lo invitai a venire a ballare in queste sere e a restare a dormire da me, tuttavia non mi rispose.

Adesso mi trovo in una situazione in cui non so davvero cosa fare, vorrei parlargli, chiarire e cercare di capire perché fa l’offeso, ma non voglio abbassarmi a sembrare uno zerbino, no l’ho mai fatto. La cosa che mi dilania è il non sapere cosa vuole realmente da me, anche se penso sia solo sesso, vorrei sentirmelo dire da lui, per dare pace al mio cuore, per smettere di illudermi. Credo di essermi innamorata e da due giorni sto così male da non riuscire a fare nulla, sento solo un grande peso sul petto. Vorrei chiarire, ma chiarire significherebbe farmi usare, ancora e ancora. Starei male in ogni caso, ma almeno se stessi con lui, sarebbe un dolore differente. Non so cosa fare, non so come chiarire, non so cosa dirgli, ma non faccio altro che pensarci.

grazie a chi leggerà 

 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

12 commenti a

A volte anneghiamo in un dolore privo di significato

Pagine: 1 2

  1. 1
    rossana -

    Paein,
    per me è sconcertante il passaggio dal ribrezzo alla forte attrazione ma, se così è stato per te, non resta che prenderne atto.

    anche se ti sforzi a non volerlo accettare, sai bene che questo ragazzo cerca essenzialmente sesso, com’è più che normale che sia alla sua età. se questa attitudine ti piace, goditela, senza troppe paranoie. se, invece, non è questo che cerchi da lui, allontanati più in fretta che puoi.

    le donne “forti” sanno cosa desiderano e cosa stanno vivendo, e le infezioni si guariscono più rapidamente se non si lascia loro il tempo di estendersi…

  2. 2
    xleby -

    Ti parlo da uomo. Con le ragazze con cui mi sono sentito fin ora, in genere, il rapporto inizia sempre in maniera dolce e se continua finisce sempre con me che faccio battutine sconce (quando la conoscenza diventa più profonda) e in genere vengono apprezzate. Scherzando dico la verità: e cioé ti desidero. Se una non mi interessa (soprattuto sessualmente) la taglio. Tuttavia per queste ragazze con cui è finita per diversi motivi, io nutrivo un forte affetto. Però non posso negare che mi sentivo attratto soprattutto sessualmente e questo ha permesso una conoscenza di lunga durata. Ma se me l’avessero data subito avrei subito capito per quale nutrivo sentimenti profondi… dunque se lui ti cerca allora gli manchi e ti ama (o perlomeno ci tiene ma è indeciso), oppure se ti sta solo illudendo è ancora peggio… cerca di aprire gki occhi. Non devi sentirlo ne vederlo… o devi dirgli che SEI INNAMORATA e se vuole un rapporto serio. Se non lo vuole, dimenticalo perché per te sarebbe amore e per lui solo sesso. Non continuare ad autoilluderti e ad accontentarti delle briciole. Non è quello che vuoi e lo sai bene! Sei una donna decisa? se vuoi continuare ad esserlo devi chiare questa situazione.

  3. 3
    Sofia -

    Il tuo ragionamento sarebbe come dire se ti dovremo consigliare di mangiare la zuppa di pane o il pan bagnato! Il risultato è uguale!
    Soffri sia con lui che senza di lui!
    No lo sa manco lui cosa vuole da te..però gli piaci e cerca di portarti a letto…te un po ci stai un po non ci stai..un giorno ti fa schifo baciarlo…il giorno dopo lo baci. .dovresti fare un po di chiarezza nel tuo cuore e cervello…perché le persone non sono burattini!
    Vedilo e parlagli…gli dici chiaramente che oltre al sesso vorresti di più perché stai provando dei sentimenti per lui…e vedi lui come reagisce..anche lui magari li ha ma non ha il coraggio di dirlo
    Non c’è altro modo..altrimenti se lui è solo interessato al sesso..lo vedi lo stesso per non perderlo ma cmq staresti male..devi decidere te

  4. 4
    Rossella -

    Fino a qualche anno fa l’uomo trascorreva le sue giornate nel chiuso di una stanza. Mi riferisco allo studente, all’uomo di lettere e al professionista in senso lato. Per chiuso di una stanza intendo il lavoro… prendiamo i gruppi dei convegni. Ebbene: quel modello, che io trovo perfetto nella sua semplicità, spesso e volentieri viene demonizzato perché molte persone non riescono a capire perché le mogli fanno comunella… perché vivono quel viaggio come una vacanza. Ma non è una vacanza… di regola il marito non si occupa delle pubbliche relazioni. Un uomo troppo coinvolto in quello dice e fa finisce per confondere le persone che lo guardano. “Niente. Cose di donne!” Che significa? Chiacchiere! Un conto è il lavoro, un conto è la vita. Nel mondo di oggi il contatto fisico si rivela una necessità perché l’uomo tende a inseguire dei modelli che non c’entrano niente con la vita reale. Penso che gli concedi il beneficio del dubbio perché siamo abituati a vivere le relazioni pubbliche come un lavoro. Un’amicizia non è un lavoro. Una passione non è un lavoro… tu non sei un lavoro. In questo momento conta la tua realizzazione! Sono certa che tardi o presto riuscirai a trovare la tua strada; non ti scoraggiare! Un saluto :)

  5. 5
    cupcake00 -

    Futuro medico? e chi lo dice? ha solo 19 anni.
    Innamorata? Dopo 3 volte che ci esci insieme (di cui due in compagnia)?
    Il fatto che sia a tratti dolce non significa che voglia qualcosa di serio da te.
    Ha 19 anni, ormoni a palla ora e per il resto dei prossimi almeno 8 anni.
    Hai preso un abbaglio

  6. 6
    Paein -

    Grazie a tutti per le risposte: cupcake00 non ci sono uscita solo tre volte, ci vediamo e ci sentiamo regolarmente da due mesi, non è una situazione semplice da spiegare, ma di certo non penso sia un abbaglio, ho riflettuto molto e di certo non mi sto illudendo che possa amarmi, ma è molto ambiguo. Xleby: non è facile dire a qualcuno che ti piace, quando non sai se lui vuole usarti oppure nutre un certo interesse, a me non dà fastidio che lui mi desideri molto, ma il modo indelicato quando siamo insieme, tuttavia non mi sono mai sentita così presa da qualcuno, fondamentalmente siamo simili negli atteggiamenti: l’indecisione, il dare qualcosa e poi toglierla; ci comportiamo entrambi in modo ambiguo, però lui penso sia così proprio di natura, io lo faccio per movimentare le cose, non mi piace essere a disposizione di qualcuno; tuttavia se adesso non sarò io a cercarlo, so che lui non lo farà mai, quindi sono indecisa su questo: buttare tutto o continuare cercando di capire meglio cosa vuole?

  7. 7
    Golem -

    Una donna sicura di sè e lui ha 19 anni? È tu quanti ne hai? 16? Oppure sei una “tardona” di 36 col Toy Boy?
    In ogni caso con un 19 enne di oggi non puoi fare nessun progetto.
    Comunque con una uscita assurdamente originale Risselka ti anticipa che prima o poi troverai la tua strada. Il resto sembra il sunto di un romanzo di Italo Svevo scritto in preda ai fumi dell’alcol

  8. 8
    Paein -

    Golem, per favore, prima di insultare gratuitamente prova a metterti nei panni degli altri. Non credo che tu non ti sia mai innamorato/a, pertanto le tue critiche non mi toccano minimamente. Probabilmente è vero, sono una persona troppo riflessiva per essere compresa da qualcuno che dovrebbe dare consigli invece di denigrare, ho 19 anni anche io, non ne ho 16 e so ragionare con la mia testa; proprio per questo non riesco a capire come qualcuno possa usare una persona solo per avere del sesso, quindi mi faccio mille paranoie e cerco di dare mille giustificazioni a tale comportamento, perchè ogni azione è portata da qualcosa. A 19 anni non siamo tutti immaturi, con gli ormoni a mille, non tutti ci accontentiamo di cani e porci solo per un’inutile sveltina per poi risvegliarci al mattino privi di uno scopo, vuoti; io cerco ben altro. Mi fa schifo la sola idea di illudere qualcuno per un po’ di sesso gratuito, non perchè cerchi l’uomo della mia vita adesso, ma perchè le esperienze si possono fare senza giocare con i sentimenti degli altri, nel rispetto reciproco.

  9. 9
    Golem -

    38 anni in due. Sarai una donna matura di 19 anni tu, ma non lo è lui. Cosa puoi aspettarti Paein, che ti si dia un “consiglio” serio su questo “amore”?
    Lui gli ormoni li ha a palla, e tu pure, ma li trasformi in innamoramento, peró tu vorresti chiamarlo amore? Fallo pure. Lo fanno in tanti anche molto più grandi te pur non avendolo mai visto, come potrei biasimarti.

  10. 10
    rossana -

    Pain,
    “A 19 anni non siamo tutti immaturi, con gli ormoni a mille, non tutti ci accontentiamo di cani e porci solo per un’inutile sveltina per poi risvegliarci al mattino privi di uno scopo, vuoti” – il tuo è un ammirevole atteggiamento di buon senso, anche se magari per una vera e propria maturità emotiva ti mancano ancora almeno una manciata di anni e qualche esperienza ravvicinata con l’altro sesso. l’equilibrio emotivo è spesso il più difficile da mettere a punto.

    secondo me, sono parecchio più i maschi delle femmine a essere pilotati dagli ormoni, e non solo in gioventù… una donna raramente cerca solo il piacere fisico nel rapporto con un uomo. l’iniziale esempio materno, sia in positivo che in negativo, spesso mette le migliori fuori strada nella ricerca di un amore maturo fra i due sessi fin dall’inizio delle prime sperimentazioni…

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.