Salta i links e vai al contenuto

L’amore e la sfiducia nel destino

di

Ho 27 anni e ho amato il ragazzo con cui ho avuto la prima storia seria… finita male dopo 6 anni. Ormai è passato un po’ di tempo e nonostante credessi che mi sarei portata dietro quel dolore per molto tempo, così non è stato. Il tempo è un grande dottore per queste cose anche se a volte ci sembra lentissimo.

Oggi l’ho superata ma mi ha segnata.

Inizialmente avevo paura di non trovare più nessuno, o forse semplicemente era la pausa del nuovo, di non avere più vicino quella persona… di dovere iniziare tutto dall’inizio. Sono stata sola per 2 anni circa.

In questi due anni mi sono resa conto che il mio cuore lo sentivo raggrinzito; sono diventata cinica verso l’amore e diffidente. Ci sono state parecchie conoscenze ma quello che vedevo erano solo prese in giro……. oppure erano persone con cui non stavo bene fin dall’inizio e che quindi tagliavo.

Più il tempo passava e più mi rendevo conto che non riuscivo a provare niente.

Finchè un giorno arrivò una persona che lasciò il segno e che finalmente riuscì a far vibrare un po’ quel cuore un po’ indurito. Ma ovviamente il destino non fu dalla mia parte e si concluse in nulla di concreto, nonostante l’interesse ci fosse.

Altro periodo di cinismo.

Con sorpresa arrivò una nuova persona e questa volta sembrava essere una persona che avrei potuto prendere seriamente in considerazione. Le uscite, i divertimenti e da cosa nasce cosa.

Anche in questo caso niente fortuna per me all’orizzonte. Si presentò il classico problema dell’ex mai dimenticata. Io, essendoci passata, capivo la situazione e lasciai gli spazi che servivano. Le cose poi, col tempo sembrarono migliorare… finchè anche qui sfumò tutto.

Mi sento un po’ in balia degli eventi; so che non ci posso fare nulla ma la cosa mi rattrista. Sono arrivata a fare i classici paragoni “perchè loro si e io no? “. Non sono mai stata una che si accontentava del primo che bussava alla porta solo per non rimanere sola; so quello che voglio e non mi sembra il caso di accontentarmi e magari prendere in giro una persona che invece spera in qualcosa di più.

Eppure sono qui che mi chiedo… possibile che quando sembra che io possa tornare un po’ a crederci alla fine non va mai come voglio? a volte arrivo a tanto così dal dire “oh finalmente la ruota gira”… e invece poi mi trovo a stringere il nulla.

Sono pensieri infantili forse, ma davvero non so spiegarmi perchè non mi merito un po’ anche io che qualcosa vada nel verso giusto.

Sono sempre più sfiduciata… e a volte la paura di rimanere sola si fa risentire.

Scusate lo sfogo un po’ lungo e confuso.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

6 commenti a

L’amore e la sfiducia nel destino

  1. 1
    Sofia -

    Ragazza cara come ti capisco…sono identica a te …solo che io ho incontrato sempre folli o bastardi …e solo che quando si sono rivelati era già tardi.. Io mi ero già innamorata e poi dopo scoprire chi erano in realtà… Accettare di doverli lasciare e accettare che gli uomini che avevo amato in realtà non erano mai esistiti..è stata durissima! Il tempo….ti mette solo la pomata disinfettante sulle ferite…fa solo in modo che smettano di bruciare intensamente e in modo insopportabile ma non LE CURA ….E MAI LO FARÀ.. ogni ferita che c’è in ognuno di noi rimarrà sempre presente e aperta…sta a noi imparare a conviverci…

    Vedi ragazza tu fai parte come io ovviamente …di quel gruppo di persone che in questo ambito ( io lo avuto in tutti gli ambiti cmq!) della vita ( cioè dell’amore) non ha e non avrà mai un bel destino.

    Io ho 30 anni e mi sono rassegnata a questo…non cerco più l’amore …lo stare con un uomo vero che mi ami..che sia a posto di testa che non sia un bastardo…cioè io non ho mai avuto una storia normale..sono sempre state folli..senza senso. ..rabbia ricatti..ecc..persino il padre di mio figlio era alla fine un menefreghista!

    Non ho neanche per dirti mai fatto una cosa normale con un uomo come andare al cinema.. Andare a cena a casa sua..stare seduti sul divano a farci anche solo le coccole o vedere un film..la normalità di una storia e l’amore vero di un uomo..non amori malati come quelli che ho avuto ….mi mancherà sempre!
    C’è una parte di me che non vuole arrendersi e la cerca di continuo questa cosa!.poi mi rendo conto che non è il mio destino come non lo è il tuo..allora non mi interessa più…cerco di dimenticare quella parte di me…e ormai sono arrivata a pensare ed ad accontentarmi che l’unica cosa che voglio prima di morire è sentire per un attimo un momento di gioia …che sua anche solo di un mese..ma che sia una storia normale.. Anche solo per poco..mi accontenterei..

  2. 2
    Sofia -

    Accetta anche tu questa cosa e smettila di cercare l’uomo giusto..
    Forse almeno per te arriverà..

  3. 3
    nihal90 -

    Mi dispiace sentire che hai avuto così sfortuna… e sinceramente spero che la ruota giri anche per te.

    Per quel che riguarda me… io non sto cercando l’uomo giusto (non che se dovesse arrivare ci sputo sopra) …. quello che mi fa rabbia é proprio il fatto che io non cerco nessuno… sono loro che mi cercano e fanno tutto da soli, dall’inizio alla fine.
    A questo punto preferirei che non micercassero proprio se poi deve finire così.

  4. 4
    Piccola78 -

    Ragazza, un po’più di fiducia in te stessa, è la cosa migliore che puoi fare, e prega! Impara a pregare! Vedrai che pace e che felicità! Tutto il resto verrà da sé.

  5. 5
    Golem -

    27 lei, 36 io, nessuno dei due ci sperava più di incontrare la metà della mela, invece ci troviamo, per caso, e siamo insieme da prima che nascessi tu, e con una figlia di 24.
    E stiamo ancora bene insieme. Vedi tu cosa può accaderti quando non te l’aspetti più.
    Questo augurio vale anche per la nostra Sofy, che merita che la vita le “rimborsi” almeno in parte il tremendo dolore che ha dovuto patire.

  6. 6
    Vic -

    “perchè loro si e io no? ”
    Non si può andare contro la corrente,
    bisogna assecondarla.
    Farsi vedere disperate e in cerca
    di un uomo rischia di farlo fuggire a gambe levate.
    Occorre prendere la cosa alla larga lentamente,
    ma la base di un rapporto che funzioni,
    è avere compatibilità e anche apparire
    abbastanza “innocue” ,
    Perchè tu da un rapporto ti aspetti certe
    cose e la persona che incontri può avere
    altre esigenze.
    Ognuno consciamente o no cerca qualcosa
    in un rapporto e può non essere la stessa.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati dopo 48 ore; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, puoi però rispondere in Chat segnalandolo eventualmente con un commento in questa lettera.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.