Salta i links e vai al contenuto

L’amore, Direttore

Come si riconosce l’amore? No anzi, come si conosce per la prima volta? E’ questo lo scopo della nostra vita, no? Alcune mattine, aprendo agli occhi, mi viene difficile trovare uno scopo a tutto, alzarmi dal letto con il sorriso, avere proprio voglia di vivere la giornata. Non sono depresso, non credo di esserlo più almeno. Vi fermate mai voi a chiedervi perché state vivendo, a quale scopo siete destinati? Perché studiare? Perché andare in palestra per scolpire il fisico? Perché tutto? Nella vita non bisognerebbe farsi spesso tutte queste domande, sono d’accordo, ma ogni tanto, non capita anche a voi? La maggior parte di voi avrà già chiuso questa lettera alla seconda domanda. Lo capisco :) Provate a rispondere. Mettetevi alla prova!

L’amore. Caro Direttore, è l’unica cosa che mi dà la forza. L’amore generale, non quello dei ragazzini che credono di amarsi a tal punto da non lasciarsi mai. L’amore per una sorella, l’amore per una madre, per un nonno… Chissà se mi stai guardando nonno, non credo molto a queste cose; io di sicuro lo sto facendo. Ti guardo, sorridi, ti commuovi. Ah, l’amore! 

Ho quasi 20 anni. Troverò mai una persona da amare? Sto aspettando, intanto cerco, mi illudo, mi innamoro, capisco di trovarmi di nuovo di fronte un altro muro, e allora cerco di nuovo e il cerchio ricomincia ancora e ancora. E’ difficile per noi “diversi” ma non voglio vittimizzare. Ci si innamora sempre della persona sbagliata, che ogni volta sembra così perfetta per noi! Verrà un giorno in cui non esisteranno più le differenze di sesso, di interesse, ne sono convinto. Intanto si continua a vivere un po’ nascosti per non deludere le aspettative di chi sta intorno… 

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

3 commenti a

L’amore, Direttore

  1. 1
    iosonoio -

    spero vivamente che non sia affatto questo lo scopo della nostra vita, perché altrimenti siamo fottut@@@ alla grande. deevi esserci molto di più nella vita.

    Tranquillo che a 20 anni, ancora ne devi trovare di occasioni e persone. Arriverà.

  2. 2
    Rossella -

    L’amore è accettazione. Accettazione. Solo quello. Alle volte manca, ma siamo umani; capita di ribellarsi… sapessi! Capita quando ci lasciamo sedurre dagli inganni della ragione (confronti, proiezioni e analisi varie) e diventiamo facile preda della scoraggiamento. Io ne so qualcosa. Quando mi scoraggio, a differenza di altri, sento che il mio cuore diventa triste e tenebroso. Ormai non mi accade da tanto tempo perché ho superato l’età in cui i ragazzi tendono ad essere più avidi. Mi fidanzerò? Quando mi fidanzerò? Questa bramosia che carica le tue giornate di tanti affanni inutili. Secondo me l’amore non può essere altro che quello. Accettazione. Altrimenti una persona introversa e restia a fare amicizie sarebbe esclusa dalla logica della gratuità del dono dell’amore. Io penso di no. Quando ricevi una cattiva azione e l’accetti (dunque non la vivi come una cattiveria) chissà come mai ti senti sereno. Quando non ricevi nessuna attenzione e ti fai bastare la speranza in qualcosa che comunque esiste, perché ci credi, perché tante cose fanno in modo che tu ne sia convinto, non sei forse sereno? Tutto questo non dipende da noi, noi siamo inquieti e tendiamo all’aridità. Detto questo penso che l’amore sia anche fisico nella misura in cui ti scuote (non motiva). Non ho mai trovato sulla mia strada qualcuno che la pensasse come me. Familiari esclusi. Tralasciando la famiglia d’origine come prova di amore tangibile nel mondo metterei un caldo abbraccio. Il primo abbraccio vero e casto di un uomo solo che cerca comprensione e perdono ma sa dare anche tanta speranza.

  3. 3
    rossana -

    Rossella,
    per me l’amore ha un’infinità di sfumature diverse ma concordo che una delle sue manifestazioni più evidenti è l’accettazione.

    sull’abbraccio, invece, se non ne sei a conoscenza, ti informo che nel 2004 c’è stata un’iniziativa in Australia avente per tema “Abbracci gratis”. si era diffusa un po’ ovunque, giungendo anche in alcune città italiane, come Bari.

    consisteva in persone con cartelli che sulle strade e nelle piazze offrivano appunto “abbracci gratis”, consapevoli di quanto possa fare un semplice gesto di gentilezza, senza alcun fine particolare. pare che, superata l’iniziale diffidenza, il momento di calore umano sia stato molto apprezzato.

    un caro saluto.

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.