Salta i links e vai al contenuto

L’amore ai tempi di FS

di

Buongiorno Caro Direttore,

Che devo dirle? Spero Lei stia bene; per quanto mi riguarda non ho di che lamentarmi, fatto curioso visto che Le sto scrivendo proprio per lagnarmi. Mi è sempre stato insegnato che lamentarsi, specialmente quando si ha molte fortune di cui godere, sia moralmente sbagliato. Crescendo ho iniziato a rendermi di conto di come ci siano persone che avrebbero diritto di lamentarsi, ma scelgono di non farlo nonostante tutto, dunque per rispetto nei loro confronti non ho voglia di sputare sulla mia vita. Sono un uomo fortunato: Famiglia, amici e un lavoro, precario, ma per ora c’è. Ultimamente però è come se si fosse accesa una spia, di quelle rosse e noiose che segnalano un problema. Direttore, è da tempo immemore che non mi innamoro più. Mi trovo sempre impantanato in situazioni con persone che non ricambiano né desideri né tantomeno sentimenti e non Le dico le lotte per cercare di capire ragioni e motivi, per rendersi disponibili al dialogo e ricevere risposte concise e supponenti; vero è che non mi sono mai impegnato molto a cercare la persona “giusta”, anche perché questo “giusto” non è mai lo stesso, cambia con l’età e con le aspettative. Ho avuto poche relazioni e sempre con esiti poco felici, al che ho iniziato a pensare di fallire in qualcosa; rispetto la sua intelligenza caro Direttore, quindi La prego, si faccia onore evitando di ripropormi le solite soluzioni in pillole della serie “ognuno è fatto a modo proprio” e così via. Non mi sento una vittima, ma piuttosto uno dei fautori della mia tristezza di questi ultimi giorni. Mi chiederà che cosa sia la ragione di questa tristezza, beh guardi, non saprei nemmeno dirlo io. So soltanto di aver investito gli ultimi anni in un sogno che sembra si stia realizzando, ma ora che le cose sembrano mettersi bene per quanto riguarda il lavoro, mi accorgo di non avere nessuno con cui condividere queste belle emozioni. Certo, ci sono i soliti fenomenali amici del liceo, che rivedo sempre con enorme piacere e che non potrei mai smettere di ringraziare per il semplice fatto di esserci stati, ma sto iniziando a desiderare altro, come se quella birra da Peter al mercoledì sera non bastasse più. Forse mi manca la consapevolezza  che ci sia qualcuno che mi guarda con affetto, attratto da me, dal mio fisico così così, dal mio ridicolo senso estetico e dalla mia semplicità di intenti. Non potrei essere più standard di così: Sogno una famiglia, una casa modesta, le serate assieme anche a far nulla, un cagnolino di nome Molecola (sono quasi riuscito a diventare uno scienziato) e in futuro dei bambini, un po’ di serenità, un posto dove ognuno possa esprimere se stesso liberamente. La strada che ho scelto non mi renderà ricco di denaro, ne sono consapevole, vorrei allora arricchirmi del resto e poi guardo la situazione in cui sono, le porte che mi vengono chiuse in faccia, le telefonate per non rivedermi più e allora penso di sbagliare in qualcosa, senza vittimismi, ma con una lucida onestà. Non mi affliggo più del necessario, ho un lavoro che amo e dei progetti in cantiere che mi tengono occupato, ma quando sento di mie ex-ragazze che si stanno per sposare o che si sono rifatte una vita, è come se mi chiedessi “E tu? Che aspetti?”, poi rispondo ad un cliente e non a quella domanda.

Grazie della Sua cortesia caro Direttore.

Riguardi

FS

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

14 commenti a

L’amore ai tempi di FS

Pagine: 1 2

  1. 1
    Rossella -

    Sono certa che tardi o presto troverai la tua strada. Per adesso ho come l’impressione che tendi a dare troppo peso a tutto quello che orbita intorno all’incontro della tua vita: pensi alla casa, ecc. Intanto senti di avere aspirazioni che non si possono misurare secondo il metodo cartesiano. Da donna mi chiederei: -perché dovrei sentirmi la donna giusta?-. Giusta per la tua vita intesa come progetto di vita o giusta in senso lato? La realizzazione è sia interna all’uomo (verticale) sia esterna alla persona (orizzontale). La donna, in un certo senso, fin dalla tenerissima età si culla in questi sogni (colleziona ricette, ecc.) perché è consapevole che un giorno, a torto o a ragione, dovrà mettere una distanza tra la sua persona e i suoi affetti più cari. Potrebbe capitare. Non è detto. A ogni modo, i sogni di una donna hanno il valore di un corredo. Nella sua mente ci sta che per amore farebbe scelte che potrebbero modificare i suoi programmi. In linea di principio preferiresti vivere con tuo marito perché hai una serie di dubbi (pensi tante cose) ma quando lo incontri i tuoi dubbi, a mano a mano, ma molto a mano a mano, cominciano a diradarsi: l’amore si concretizza e si comincia a guardare la vita con altri occhi. I progetti che si presentano sotto forma d’investimenti (risparmi, ecc.)mi fanno sentire più libera di accettare una vita diversa da quella che mi ero prospettata nella mia testa. Che dire? Vale la pena fare il proprio percorso (di studi, ecc.) senza perdere di vista gli scopi della vita. Compresi quelli degli altri. Ci sono scopi di comunicazione che tengono in piedi le relazioni. Scopi estranei ai bisogni della famiglia, scopi sociali e scopi che danno un senso alle nostre azioni. Che dire? In bocca al lupo! Non ti scoraggiare… non vale la pena pontificare su queste cose perché bisogna conoscersi per amarsi o semplicemente bisogna aspettare che qualcuno ci riconosca per capire che quello sguardo è veramente innamorato. Quando le due cose coincidono è fatta. Un caro saluto!

  2. 2
    Angwhy -

    Caro ferrovia quando troverai una scassapalle che ti distruggerà l’esistenza rimpiangerai quella birretta da peter quindi tromba di piu e non rompere i marones.il cane puoi prenderlo ugualmente,quello non rovina nessuno

  3. 3
    Yog -

    La tua è una aspirazione tutt’altro che modesta: vuoi casa, moglie, figli e pure stare sdraiato davanti al caminetto con il cane Molecola. Ti stai proiettando in una dimensione da Mulino Bianco che non avrai MAI, a meno che tu non erediti (in assenza di fratelli) o non sposi una ricca di suo, con caratteristiche caratteriali che non la facciano rientrare nel novero delle scassapalle sopra ricordate. Ti conviene tenere un basso profilo: fai benissimo a bere birra con gli amici, ma non devi limitarti solo al mercoledì. Tutte le sere e in grande quantità. Dopo la birra in compagnia, superalcolici da solo e di nascosto [disclaimer: non metterti mai alla guida se pensi che il tasso sfori, se no sì che dopo ti vien tristezza]. Applicati con coraggio e dedizione, non so se poi ti innamorerai, ma starai benone (a parte qualche problema di transaminasi, SGOT — SGPT, che tanto nessuno sa a cosa servono).

  4. 4
    Golem -

    Infatti è vero, non si possono misurare col metodo cartesiano ma solo con il secondo enunciato del Teorema di Eulero, rivisitato da Lagrange e successivamente da Gauss con l’uso del calcolo differenziale, e migliorato negli anni cinquanta del ‘900 dalle equazioni ellittiche appena scoperte (la matematica si scopre, perché “esiste”), grazie alla congettura di Taniyama-Shimura.
    La Folletto deve la sua fortuna proprio a questo misconosciuto enunciato.
    Comunque non ti scoraggiare, come conclude con ottimismo Rossye, troverai presto o tardi la tua strada, come invece dice all’inizio saggiamente. Dopo un discorso così è il minimo che ti si possa augurare.

  5. 5
    FS -

    Ahah… siete dei fenomeni! Trombare e bere pesante sarà il mio mantra! Beh grazie a tutti! Mi avete tirato fuori dal piagnisteo inutile! Sapete che vi dico? Io ci vado a sentire quell’azienda a Krakovia e no Angwhy, non si tratta di uno studio di produzione di soft porn polacco. Damn it!

  6. 6
    Sofia -

    Caro FS…il direttore qua non ti chiederà nulla SEMPLICEMENTE PERCHÉ NON SARÀ MAI LUI A RISPONDERTI…

    Ci siamo noi…a farlo..
    Posso dirti che si percepisce dalla tua lettera molta umiltà e bontà… Devi essere proprio così.. E non devi assolutamente vergogniarti perché ci scrivi che non dovresti lagnarti visto che c’è gente che sta peggio..è vero c’è chi sta peggio?
    E allora?
    Non per questo a noi è vietato di soffrire per qualcosa!
    Ti capisco benissimo e hai tutte le ragioni a dire di sentirti incompleto..il lavoro gli amici e la famiglia sono una buona cosa averli già a posto!
    Guarda io…io non ho ne lavoro ..ne delle amiche e ne la famiglia…la mia famiglia è distrutta…divisa in cui tutti si odiano… Io sono da sola e non ho nemmeno un uomo…solo tanti intorno che vorrebbero scoparmi perché sono bella!
    E in più sono stra piena di probblemi da crepare…sono sempre al limite..e nonostante abbia già tentato il suicidio….ti confesso che non lo rifarei più ma Spesse volte arrivo a pensare che non vorrei essere più qui ..sono troppo stanca di lottare e combattere..Solo aiutare gli altri riesce a farmi sentire un po viva..

    Come vedi gente che sta peggio di te c’è ne! Ma non per questo devi arrenderti o consolari..
    Innanzitutto hai tutto il diritto di avere dei desideri e una donna accanto oppure un giorno avere una famiglia! Hai pienamente ragione!
    Prova ad analizzare con calma tutte le tue storie…le tue ex…prova a capire se c’è qualcosa che le accomuna..qualcosa che ognugna di loro ti ha rimproverato… Ti faccio un esempio ( se uno è geloso ossessivo sarà lasciato da tutte e accomunato da tutte per questo difetto!) pensa a te…se c’è un tuo particolare difetto che tutte ti rimproverano..pensa se è un tuo modo di fare che non va in una storia.
    Se non dovessi arrivare a nessuna conclusione e tu cmq hai sempre agito correttamente allora devi prendere atto che questa cosa fa parte del tuo destino.altri trovano subito una donna ..altri ci vuole un po di più, altri come te devono avere prima tante brutte esperienze finite prima di trovare la sua!fa’parte del tuo destino lottare e aspettare per trovarla!
    Mettiti in testa che la troverai…qualcuna che si accorgerà della tua umiltà e lealtà e bontà ci sarà! E sarà attirato da queste tue buone qualità, non smettere di sperare e arrenderti come ho fatto io!io ormai sono persa,perché mi sento morta dentro e sento che non riesco più a reagire! Tu hai la tua famiglia gli amici…hai la forza per sperare ancora in qualcosa . quindi aspetta che la troverai la donna giusta per te ..OK?

  7. 7
    Fs -

    Grazie Sofia.. spero tutto si sistemi anche per te

  8. 8
    FS -

    Mi dispiace molto per la tua situazione! Sono sicuro troverai la tua strada allo stesso modo! :)

  9. 9
    Sofia -

    La mia strada è già sprofondata in un burrone e da li non sì è più mossa!
    Cmq grazie FS!
    Un abbraccio!

  10. 10
    Cash -

    Cosa mi fai leggere Sofia.
    Troverai il modo per risalirlo questo burrone. Ok?:*

    Mi displace molto leggere che sei in difficoltà.

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.