Salta i links e vai al contenuto

Ama il tuo peccato e sarai innocente….

Quando ti ho visto la prima volta, tanti anni fa, non immaginavo che avresti fatto parte della mia vita per sempre. che saresti stato il mio dolore costante.

Ho amato il tuo odore che mi rimaneva addosso per ore anche dopo essere andata via, e lo odio adesso, che ancora lo sento in certi momenti di profonda nostalgia. ho immaginato mille volte come sarebbe andata se… e mi fa male capire che in quel se c’era la mia felicità. ti cerco tra la gente.. ancora adesso, cammino e mi sembra di vederti, il cuore batte forte, la gola si stringe, ma so che non sei tu, mi mancano i tuoi occhi, le tue mani, la tua risata.. il tuo dannato odore, mi fa impazzire il pensiero di lei, con te, al mio posto. infelice, intrappolata in una vita che non mi appartiene, risentire il tuo odore sulla pelle, risentirti scorrere nelle vene è stato come rinascere, come il bacio della bella addormentata, riviverti anche una volta al mese, ha reso tutto il resto sopportabile, fare l’amore e poter stare rannicchiata a te, nel tuo calore, rendeva dolce l’attimo e atroce il momento di separarmi da te, mio grande amore, mio grande dolore. è tanto tempo che ormai non ci sentiamo nemmeno più, hai preso il mio cuore, e te lo sei messo sotto i piedi, hai dimenticato tutto l’amore… hai dimenticato…Me. ci sono giorni che entri nella mente la mattina e nemmeno mentre dormo vai via la notte è il momento peggiore, le lacrime non si nascondono più, cadono giù troppo a lungo trattenute, mi manchi, e sento che sarà così per sempre.

Buonanotte amore mio, ovunque tu sia.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

130 commenti a

Ama il tuo peccato e sarai innocente….

Pagine: 1 2 3 13

  1. 1
    Vale -

    Traggo una frase da un romanzo che ho letto: che ti stiano pugnalando e che ti piaccia colui che lo sta facendo è il punto più basso che si può toccare.
    Non per offenderti, ma per farti pensare.

  2. 2
    gingerfox -

    Il tempo sana ogni ferita. I ricordi un giorno non faranno piú cosí male. É finito un amore che non poteva essere eterno, ma dal quale avrai imparato molto.
    Un giorno potrai guardare le tue cicatrici senza distogliere lo sguardo. Fatti forza. Hai una vita intera per trovare la persona giusta.

  3. 3
    Rossella -

    Un uomo che ama una donna che lo ha abbandonato, a mio avviso, non conosce la sostanza dell’amore. Praticamente dipendevi da lei. Non ho parole… grazie a uomini come te il mondo è pieno di donne insicure del proprio matrimonio. La verità è che esistono anche uomini meno egocentrici di così. Potrei capire un vedovo ma un uomo che nel pieno delle sue facoltà si lega ad una donna sfuggente non mi da nesuna sicurezza. la morte è la morte… non ci si può fare nulla. la legge naturale ti porta ad essere attratto da una figura capace d’ispirarti stabilità a 360°. Non viviamo negli anni settanta, dalla tua non hai nessuna giustificazione.

  4. 4
    angeloutsky -

    ciao a tutti, spero che le mie parole non verranno fraintese, perché non voglio ne offendere ne giudicare qualcuno.
    mi chiamo Giulia, si Rossella sono una donna, quindi il tuo commento è da rivisitare. comunque non sono qui per farmi nuovi amici, ho solo bisogno di scrivere di lui. ho 35 anni, sono sposata ma sono innamorata del grande amore della mia vita. leggerete spesso di deliri notturni, non vi chiedo comprensione, ne parole amorevoli, tutti i punti di vista sono rispettabili, ma sinceramente non ho molto interesse del vostro punto di vista, e non per offendere ripeto… la mia condizione non cambierà non cerco guarigione, ho solo bisogno di scrivere… di usare, se mi è possibile, e gli autori mi contatteranno se così non potesse essere, questo mezzo, per poter mettere a nudo quello che provo, quello che sono, e cercare di andare avanti e superare così i giorni peggiori, sono una peccatrice? probabilmente si, amo il mio peccato più della mia vita stessa, non si può in uno scritto di poche righe spiegare 11 anni d’amore, e ne frasi di romanzi ipotetici ne altre esperienze possono far comprendere. detto questo, non risponderò più a vostri commenti, probabilmente nemmeno li leggerò.
    c’è chi pensa che io sia acida, che io sia pessima, che io sia fredda, che io sia una psicopatica S. trovate il vostro aggettivo e convincetevi di questo, visto che giudicate qualcuno da poche frasi scritte e vi fate la vostra idea in base alle vostre esperienze, senza pensare che ogni vita è unica e le esperienze che viviamo anche se simili, siamo persone diverse che le vivono a proprio modo, che ognuno di noi ha il proprio bagaglio, ed è una scelta personale dettata del cuore e dalle emozioni che si provano. non sentitevi offesi dalle mie parole, non vi conosco e sto solo spiegando il perché sono qui.

  5. 5
    Golem -

    Amori onirici.
    Un’altro straordinario esempio, quello di Angeloutsky, di come la fantasia del ricordi amorosi crei una realtá con la quale si preferisce vivere. MA CHE NON ESISTE.
    Il tutto racchiuso in questa frase che riporto, il cui significato ritroviamo, sotto mille forme diverse, in tutte queste storie inesistenti:

    “che saresti stato il mio dolore costante”. Il sottile “piacere” della sofferenza. Infinitamente preferibile da molte donne alla “banale” serenità di una storia “normale”, quotidiana. Fatta di presenza, di abitudini, di puzze, e in fondo, appunto, di normalità.
    Nell’assenza tutto assume un significato meraviglioso, e persino l’odore diventa profumo. La fantasia veste i momenti che non si vivono, ma si immaginano, con abiti meravigliosi, e anche i gesti, le azioni diventano eleganti e fascinosi.
    La commedia che si ha in mente viene interpretata dall’attore del cuore, che non ha piu sembianze umane ma in questa “rappresentazione” diviene divo. Che forse, mentre lei lo sogna in quel modo, sta vivendo sofferenze di altra natura, seduto nella solitudine della sua stanza da bagno. Finirebbe la poesia in quel caso? È probabile. Eppure si tratta sempre di “quell’amore suo”, no?
    Ecco come la fantasia cambia il senso e la realtà oggettiva creando sensazioni che non esistono. Puó nascere e chiamarsi amore l’irrealtà.? Si, se non si conosce quello che merita quel nome.

    La nostra autrice deve essere una venti/venticinquenne o è rimasta a quell’età emotivamente.
    Buonanotte anche a lei.

  6. 6
    rossana -

    Angeloutsky,
    va bene: scrivi quello che vuoi… mi chiedo, però, visto che non stai cercando niente da nessuno, perchè non lo fai su un diario segreto oppure su foglietti da buttare in un corso d’acqua o in qualche cassonetto, ridotti a pezzettini. non avrebbe la stessa valenza? pura curiosità!

    al di là del peccato (per me inesistente in un amore sincero), se sei consapevole del perché e del per come della tua scelta di sogno, e se questa non arreca danni ad altri, la vita, per quanto breve, è tua e nessuno può impedirti di viverla come preferisci. dal mio punto di vista, meglio un’illusione, tenera e viva, di una depressione, triste e desolante, da curarsi con psicofarmaci! se la tua quotidianità fosse soddisfacente, non avresti bisogno di cercare altro con la mente…

  7. 7
    Golem -

    Non credo che ci sarà qualcuno che si offenderà. Ma nessuno capirà perchè stai con un uomo che non ami.
    Comunque, esisteranno pure sensibilità diverse ma la realtà resta sempre quella che è. Che tu sei da una parte e il tuo “grande amore” da un’altra, e la buonanotte la dai a un altro ancora.
    Psicopatica? No: incomprensibile.

  8. 8
    Angeloutsky -

    Golem… adoro il suo modo di scrivere, mi ha conquistata…
    E la ringrazio per le belle parole, ha mai pensato di scrivere storie per la buonanotte?? Sono certa che riscuoterebbe un discreto successo… lei ha ragione su tutta la linea ed io povera sciocca che vivevo una vita nell’irrealtà, nella finzione. Ma come avrò fatto a non capirlo prima? Mah… quanto buonsenso e lucidità, cose che mancano da queste parti, come la normalità, ma lei con le sue parole piene di essa mi ha guarita. Peccato che lei della mia normalità non ne ha la più pallida idea.
    Ma ammetto che ha attirato la mia attenzione e mi ha distolto dal distacco che avevo deciso di fare mio qui. Lei è una persona intelligente, mi piacciono le persone intelligenti.
    La ringrazio dal profondo del cuore.
    E cordialmente la saluto.

  9. 9
    Golem -

    Accidenti sei la prima persona che mi da del lei su LaD.
    Non vuoi parlare della tua normalità? Credo che invece sarebbe piu interessante dell’oniricità..
    Ringarzio per i “complimenti” e ricambio i saluti.

  10. 10
    maria grazia -

    Angeloutsky
    è vero! Golem ha un eccellente modo di scrivere, oltre ad essere un uomo di un’ intelligenza rara. Ma non lo vedo adatto alle storielline della buonanotte :D
    Lui è tipo da LIBRI VERI, LIBRI TOSTI.

    Golem a proposito… hai più pensato a quel progetto di un romanzo su LAD ? io a questo punto lo intitolerei: “La logica del cortile”.

    ciao toso

Pagine: 1 2 3 13

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.