Salta i links e vai al contenuto

25 anni solo

di

Buonasera, sono nuovo di qui, e mi sono detto “perchè no?”.

Sono un ragazzo di 25 anni.

Mi sento terribilemte solo, non ne amici ne amiche, a stento vengo invitato alle cene di classe delle superiori (quella è l’unica occorrenza in cui mi capita di uscire durante l’anno), per il resto è tutto un: alzarsi dal letto, andare a lavoro, tornare a casa e stare esattamente dove sono adesso, davanti ad un pc.

Invidio i miei colleghi, hanno una vita migliore della mia, alcuni di loro sono più piccoli e c’è chi ha gia un rapporto duraturo con la sua controparte e c’è chi si è gia comprato casa, mentre io sono sempre qua a guardare i loro progressi tramite facebook.

Non mi reputo una persona cattiva, però è brutto vedere quando tutti stanno meglio di te, tra le altre cose non so neanche comunicare, quindi, quando cerco di uscire da questo stato, finisce che ricado più in basso di prima.

Onestamente parlando, un paio di ore fa, quando o scoperto questo sito, mi sono sentito sollevato ne capire che non sono solo (giusto per farvi rendere conto di quanto io faccia schifo).

Non so più che dire quindi, prima di dare il “passo e chiudo”, mi piacerebbe chiedere consiglio a voi se volete. 

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

11 commenti a

25 anni solo

Pagine: 1 2

  1. 1
    Clara -

    Ciao Z1z4!

    Onestamente di tutto quello che hai citato, l’unica differenza tra me e te è che io ho 32 anni e ho una casa. Cmq il pensiero di comprarla mi è venuto 3 anni fa (ora è costruita) quindi a 28 – 29 anni. Io ho sempre giustificato la mia mancanza di amicizie con il fatto che sono disabile e che non tutti sono pronti a stare in compagnia con una ragazza disabile seppur sia, a detta di molti, brillante e sempre allegra. Non ho un ragazzo per gli stessi motivi (spesso mi fermo a pensare che “una disabile” non la vuole nessuno, perché non è di supporto e non è nemmeno bella da vedere). Sto cercando di valorizzare il fatto che a brevissimo (il tempo di portare i vestiti nella casa nuova) andrò a vivere da sola. Certo, io (e i miei, soprattutto mia mamma) avrei immaginato una vita con un compagno e magari un bimbo, ma il destino non ha voluto cosi. Su FB tutti gli uomini che mi contattano mi chiedono se conosco una ragazza amputata o in carrozzina (saranno devotée) e quindi anche le poche possibilità di conoscere qualcuno online sfumano. Purtroppo è cosi. Se ti va dammi anche il contatto FB che magari ti aggiungo, anche solo per parlare.

    Buone feste!

    Clara

  2. 2
    Z1z4 -

    Ciao Clara
    mi dispiace vedere qualcun’ altro in una stuazione analoga alla mia, però mi fa anche molto piacere che ti sia offerta per fare due chiacchere, quindi, perchè no?
    Per motivi di privacy non voglio dire chi sono, però ti lascio una mia email

  3. 3
    A_Rm -

    Non dici dove vivi, il che sarebbe d’aiuto a darti qualche consiglio per uscire dalla tua solitudine. Innanzitutto, mi chiedo come mai tra i tuoi colleghi non ce n’è nessuno con il quale si sia instaurato un rapporto extralavorativo…
    Cmq possibile che tu non abbia qualche interesse che ti faccia uscire un po’ dal tuo isolamento? Ad esempio lo sport, qualche escursione con il CAI o con il Touring Club, andare a fare qualche viaggio di gruppo in estate? Poi non so se tu non abbia qualche problema di salute, familiare oppure economico per cui non te li puoi permettere ma in condizioni normali alla tua età il meglio deve ancora venire e ci sono le occasioni per uscire dal tuo guscio. Su, guardati intorno e datti un po’ da fare e vedrai che qualcosa cambierà ;) …
    E, se non bastasse, si potrebbe pensare anche ad un aiuto psicologico (NON farmacologico) come una psicoterapia.

    Dai che hai tutta una vita davanti!

  4. 4
    Yog -

    A dire il vero non ravviso segni di depressione, cosa di per sé positiva. Resta il fatto della solitudine, peraltro risolvibile, ma non qui. Internet non risolve la solitudine, la esalta. Devi per forza di cose socializzare nella vita reale, il resto è IL NULLA. Ovvio che costa un pochino più di sforzo che scrivere quattro vaccate al monitor, perciò alza il sedere ed esci , dimenticati di Facebook e anche di questo sito. VA FUORI E INCONTRA GENTE VERA O SEI FREGATO SUL SERIO.

  5. 5
    Golem -

    Certo che se chiudi il post dicendo quanto “faccio schifo” puoi stare sicuro che non ti avvicina nessuno, neppure quelli che la pensano come te di sé stessi.
    Il dottor Yog ti ha dato la ricetta giusta da seguire: esci. Se pensi di risolvere i tuoi problemi su un forum come questo sei fuori strada. Qui si può cazzeggiare, fingersi persone serie, sfogarsi per un pó, masturbarsi mentalmente, ma è tutto finto. La vita no.

  6. 6
    Rossella -

    Penso che inconsciamente sei consapevole che alla tua età è facile andare incontro ad una delusione sentimentale. Il vantaggio di non avere 15 anni consiste nel fatto che dovresti riuscire ad elaborarla più in fretta perché rispettare le donne significa anche accettare che ci sono aspetti della propria vita e del proprio carattere che possono inibirle. Non mi sembra il tuo, almeno caso stando a quello che scrivi. Sappi comunque che è già una grande cosa trovare una ragazza che crede nella tua buona fede… sta a te non farle vivere il resto come un’imposizione. In genere ci si lascia senza una motivazione apparente perché non avrebbe senso invitare il ragazzo a fare cose che non sente di fare. La sua non è presunzione, non ci arriva perché il suo interesse è molto blando. Non è lui. Basta questo. Le categorie di buono e cattivo gusto sono state create per ricordarci che esiste il senso della misura e che ci diciamo conformisti o anticonformisti a seconda del nostro carattere. Il mio carattere mi porta a sentirmi a disagio in talune circostanze, ma lo considero una risorsa perché di natura sono abbastanza accomodante e alla lunga non avrei vita facile. Infatti quando parlo di famiglia non mi riferisco mai a me. Parlo in genere perché ho le mie idee e non posso dire con certezza “farei questo o farei quello” perché mi piace stare sulle mie quando è il caso. L’importante è non spingersi oltre con i giudizi e vivere in pace con sé stessi e con gli altri. Che dire? Buttati! Non ti mancheranno le occasioni per farti degli amici. In bocca al lupo ;)

  7. 7
    LadyLuna -

    Io ero una ragazza timida e impacciata, ma a volte la vita ti porta a ‘tirare fuori le palle’ così mi sono stancata della mia condizione ed ho cominciato pian piano a socializzare di più. Prova a parlare più spesso con i tuoi colleghi, magari invitali tu fuori per una birra o una pizza, invitati a guardare quel film interessante al cinema, cerca di coinvolgere gli altri nelle cose che vorresti fare e sii sempre intraprendente: proponi, organizza. Poco importa se sono più grandi, digli di chiamare anche i loro amici e presentati con tutti, scambiando sempre una parola con loro. L’insicurezza la metti nelle tasche! All’inizio ti sembrerà tutto strano ma appena vedrai dei risultati positivi dalle persone intorno a te lo farai con sempre più convinzione e tranquillità. Io ero la ragazza più timida di questo mondo, facevo degli attacchi di panico quando a scuola mi chiamavano alla lavagna ed ero al centro dell’attenzione di tutti. Poi sono andata a vivere nella mia città attuale e mi sono trovata sola. Ho iniziato scherzando con una ragazza nella mia facoltà con la quale mi trovavo bene e da li ho iniziato a crearmi il mio giro di amicizie conoscendo diverse persone. Eppure sono partita da una singola amicizia per arrivare ad averne tante altre. Ora ho 24 anni e sono orgogliosa di come quella ragazza timida è cresciuta ed evoluta ;)

  8. 8
    Gaudente -

    secondo te chi si sposa e compra casa (col mutuo secolare) sta meglio di te ? ma sei scemo ?

  9. 9
    ets -

    lol

  10. 10
    Ragazzosolitario890 -

    Ciao
    Io ho 18 anni e sono nella tua situazione, e se analizzo bene le cose,sono solo da praticamente tutta la vita(in ambito sociale s’ intende) e dopo il diploma attende anche a me il lavoro e la solitudine (totale,perché sono costretto ad andare via dal mio paese,e questo implica che mi allontani dalla mia piccola famiglia,purtroppo).Il primo consiglio che posso darti e che a me ha aiutato parecchio, è disattivare facebook,sopratutto se lo usi solo per guardare(come facevo io) quello che ti esce nella home.Ti spiego il perché, se ci fai caso oppure già ci hai fatto caso,davanti a facebook il tempo vola e non te ne accorgi neanche (a me era una sorta di dipendenza,non sapevo cosa fare e ci stavo sempre attaccato),bene,tolto questo,potrai goderti pienamente la giornata e smetterai anche di sentirti a disagio per cose futili.Sei hai molto tempo libero,impegnalo con delle attività!(fare una pennichella,leggere un libro,guardare una serie che ti piace,suonare uno strumento,fare sport ecc).Cercherei di fare soprattutto qualcosa di produttivo per migliorare il tutto.Non guardare la solitudine come qualcosa di negativo, ma vedila come un’opportunità per fare quello che ti piace.
    ,per aumentare i tuoi interessi ecc

Pagine: 1 2

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.